Musica

Morto “Kim”, storica voce dei Cugini di Campagna

È venuto a mancare a soli 62 anni Marco Occhetti, in arte Kim, storica voce dei Cugini di Campagna. La causa del decesso, un attacco cardiaco.
A darne l’annuncio la figlia Giulia con un post sulla pagina Facebook dell’uomo, spentosi venerdì a Fiano Romano, dove abitava, e dove oggi si sono tenute le esequie.

Occhetti era entrato nei Cugini di Campagna nel 1986, succedendo a Paul Manners. Suo il “merito” dell’inconfondibile cantato in falsetto che contraddistingue il repertorio del gruppo, da cui si allontanò nel 1994, venendo sostituito da Nick Luciani (attualmente concorrente all’Isola dei Famosi).

Nonostante successi del calibro di Anima Mia e l’avvio di una carriera da solita, Marco Occhetti ben presto finì nel dimenticatoio e in difficoltà economiche e a suonare per le strade. Nelle interviste Kim aveva dichiarato che la decisione di lasciare i Cugini di Campagna era stata spontanea, poiché non c’erano voglia e stimoli di rinnovarsi.

Nonostante la separazione dal gruppo non sia avvenuta nel migliore dei modi (per ammissione dello stesso Occhetti), sui social dei Cugini non è mancato un messaggio di cordoglio in seguito alla notizia della scomparsa. Il gruppo ha infatti salutato il cantante con questo messaggio: «Un saluto al nostro fraterno amico KIM, di cui abbiamo appreso la dipartita. Ti ricorderemo con affetto R. I. P.»

Segui Metropolitan Magazine anche su Google News!

Back to top button