MotoE 2019 | Gibernau torna a correre

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

È ufficiale: dopo 10 anni di assenza dalle corse, Sete Gibernau tornerà in pista nel 2019. Lo spagnolo a ben 46 anni, sarà protagonista nel primo mondiale di MotoE con il Team Pons Racing. 

MotoE 2019 – New entry eccellente sulla griglia di partenza della nuova FIM Enel MotoE World Cup. Il veterano pilota spagnolo Sete Gibernau, alla veneranda età di 46 anni e ben nove dal ritiro, ha accettato l’offerta del Team Pons Racing (già protagonista in Moto2), dove darà un enorme contributo per lo sviluppo di questa nuova categoria. 

MotoE 2019 – Gibernau e il passato in MotoGP

Sete Gibernau è sicuramente un volto di spicco per questa nuova categoria emergente, che, inevitabilmente rappresenta il futuro delle due ruote. Lo spagnolo, ex coach di Dani Pedrosa, è stato protagonista in MotoGP per 11 stagioni, senza mai però riuscire a portare a casa il titolo. Ben due le occasioni nelle quali vi è andato vicino: nel 2003 e nel 2004 (su Honda), arrivando secondo in entrambe le occasioni dietro l’italiano Valentino Rossi.

Jerez 2005
Lo spettacolare duello tra Sete Gibernau e Valentino Rossi a Jerez nel 2005 – Photo credit: dal web

Nella classe regina il veterano pilota spagnolo ha collezionato 9 vittorie, 30 podi, 13 Pole Position e 8 giri veloci. Epici sono stati i numerosi duelli col rivale di sempre Valentino Rossi, con il quale ha deliziato milioni di appassionati con battaglie senza esclusioni di colpi.

MotoE 2019: la nuova avventura

A distanza di nove anni dal ritiro, Sete Gibernau ha deciso di intraprendere questa nuova sfida e rimettersi in gioco. Lo spagnolo ha dichiarato: “Non avevo mai pensato di tornare a correre dopo il mio ritiro. La vita riserva sempre qualche sorpresa e ora sono di nuovo qui. Ringrazio Sito Pons per questa opportunità. Ha insistito tanto e alla fine mi ha convinto”.

Sete Gibernau
Sete Gibernau – Photo Credit: dal web

Inoltre Gibernau ha aggiunto: Si tratterà di una nuova tappa emozionante e lavorerò molto per poter essere all’altezza di questa esperienza. Sono contento del nuovo progetto e anche di aiutare nello sviluppo, e poi potrò dire di aver guidato tre generazioni di moto: le due tempi, le quattro tempi e le elettriche”. 

Appuntamento a venerdì 16 novembre al GP di Valencia nell’hospitality del Team Pons Racing, occasione in cui si terrà la conferenza stampa che annuncerà l’ingaggio di Gibernau. 

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
CANALE TWITTER: https://twitter.com/MmiMotorsport

NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/