Motomondiale

MotoGP, classifica costruttori: Ducati a Pramac si avvicinano alla vetta

Sette appuntamenti sono volati via nella classe regina delle moto. Il Gran Premio della Catalogna ha lasciato strascichi davvero importanti per la graduatoria dedicata alle scuderie che animano il Motomondiale. Festeggia, certamente, Johann Zarco che con il secondo posto ottenuto nell’ultima corsa avvicina sensibilmente il connazionale Fabio Quartarato, denudato della tuta e penalizzato in classifica con una retrocessione al sesto posto. Jack Miller si posiziona al terzo posto, mentre il primo degli italiani è ancora Francesco Bagnaia che prende il quarto posto della graduatoria. Il più felice di tutti, ovviamente, è Miguel Oliveira che ha tagliato il traguardo davanti a tutti in sella alla sua moto. Ma cosa cambia, davvero, per i team? L’egemonia della Yamaha, dopo la gara spagnola, resta intatta ma oscilla leggermente con Ducati e Pramac Racing che si sono avvicinate sensibilmente. Ecco cosa cambia nella MotoGP con la classifica costruttori.

MotoGP, classifica costruttori: piccola bagarre in cima alla classifica?

È un Motomondiale davvero molto avvincente che, ovviamente, si riflette sulla classifica dei costruttori di questa stagione di MotoGP. Ecco tutti gli aggiornamenti nella graduatoria che vede i team come protagonisti assoluti della classe regina dedicata alle due ruote:

PosTeamPunti
1Yamaha192
2Ducati178
3Pramac Racing124
4Suzuki99
5KTM97
6LCR Honda56
7Petronas SRT55
8Honda52
9Aprilia48
10Esponsorama Racing39
11Tech 3 KTM36

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button