Situazione delicata per Danilo Petrucci che potrebbe perdere la sella della Ducati nel 2021. Al suo posto potremmo vedere il nuovo protagonista del team satellite Jack Miller.

Miller in Ducati nel 2021 – La presenza di Danilo Petrucci nel team Ducati 2021 non è mai stata così incerta. L’ufficialità del ternano potrebbe essere messa in discussione dalla nuova stella nascente Jack Miller, attuale pilota principale della (Ducati) Pramac. Il pilota australiano rimarrà “parcheggiato” nel team satellite ancora per un altro anno prima di essere svincolato dal contratto; anno in cui il “nostro” Petrux dovrà dimostrare alla casa di Borgo Panigale che i pessimi risultati raggiunti in quest’ultimo periodo sono stati solamente un fuoco di paglia e che di talento ne ha da vendere.

Miller in Ducati nel 2021
Danilo Petrucci nel Box Ducati – Photo Credit: TuttoMotoriWeb.com

Miller in Ducati nel 2021 – Un altro australiano su una “Desmo”

Se dovesse firmare il contratto con la Ducati, il giovane 24enne dovrà farsi carico di una pesante eredità; c’è da ricordare infatti che l’ultimo pilota australiano ad essere salito in sella ad una Desmosedici fu lo stesso che portò l’ambito titolo mondiale a Borgo Panigale per l’ultima e unica volta. Correva l’anno 2007 ed il protagonista si chiamava Casey Stoner.

Miller in Ducati nel 2021
Casey Stoner a Phillip Island nel 2007 – Photo Credit: flickr

Miller in Ducati nel 2021 – Dall’esordio in MotoGP sino ad oggi

Jack Peter Miller, classe 1995, ha esordito nella classe regina nel 2015 in sella alla Honda del team LCR al fianco del britannico Cal Crutchlow terminando il campionato con un 19° posto. Un inizio di carriera poco esaltante per il numero 43 che riuscirà a farsi notare solamente l’anno seguente nel Gran Premio d’Olanda, dove conquisterà il suo primo podio. Tutto sembrava finalmente andare nel verso giusto fino a che, nello stesso anno nel GP d’Austria, non ebbe un grave incidente in cui si fratturò una vertebra ed il piede destro epilogando un altro anno da dimenticare per il povero Miller.

Miller in Ducati nel 2021
Jack Miller in sella alla Ducati Pramac 2018 – Photo Credit: Jack Miller 43

Nel 2017 pare invece essere l’anno nella “rinascita”, ottiene infatti un 11º posto in campionato conquistato con ben 82 punti. Niente di eccezionale certo, ma la grinta e la voglia di ritornare in sella attirò l’attenzione del team Pramac Ducati che lo ingaggiò l’anno seguente proprio affianco a Danilo Petrucci, mondiale in cui ottenne il 13° posto. Ma è proprio in questo 2019 che Jack Miller ha dimostrato di avere talento, finora infatti ha ottenuto tre terzi posti (Americhe, Repubblica Ceca e Aragona) ed è in lizza per un’ottimo 8° posto in classifica generale, non male tenendo conto della bravura degli avversari.

Miller in Ducati nel 2021 – L’avviso di Davide Tardozzi

Il team manager Ducati Davide Tardozzi, per calmare un po le acque, ha deciso di non sbilanciarsi troppo nelle dichiarazioni ufficiali lasciando tutti noi appassionati in un limbo che oscilla tra le voci di corridoio e le dichiarazioni ufficiali.

“Ci prendiamo a cuore i problemi e le preoccupazioni di Danilo, perché abbiamo bisogno di un pilota forte per la stagione 2020. Speriamo che Jack faccia un altro passo avanti in Pramac, perché in futuro sarà uno dei candidati per il team ufficiale

Miller in Ducati nel 2021
Davide Tardozzi, team manager Ducati – Photo Credit: Corriere dello Sport

Nulla ancora di confermato, nessuna smentita ma solo avvisi nei confronti dei diretti interessati; notizie ufficiose che non lasciano trapelare nulla; è vero che di tempo ce n’è ancora, ma non dimentichiamo che il mercato piloti è già in fermento.

SEGUICI SU :