Motomondiale

MotoGP: l’ascesa di Fabio Quartararo

Adv

Fabio Quartararo è pronto a tornare dopo l’operazione. A Jerez ha perso il primato della MotoGP crollando a pochi giri dal termine. Con due vittorie in stagione il pilota occupa il secondo posto in classifica a -2 da Pecco Bagnaia, attualmente leader del Mondiale. Nonostante la sfortunata uscita nel Gran Premio andaluso, Fabio Quartararo è ancora il principale favorito per la vittoria finale. Una delle rivelazioni dello scorso motomondiale, per presentarsi al meglio in questo 2021 si è rivolto ad uno specialista: “Ho lavorato con uno psicologo, ma ho parlato due o tre volte quest’inverno”.

Fabio Quartararo, dal CEV alla vittoria a Portimao

Occhi addosso già dal suo arrivo dal CEV, dove i paragoni con grandi piloti non erano mai troppi: “Ho vinto due volte il CEV, avevo tanta pressione perché mi avevano comparato con Marquez”. Nel 2018 il passaggio dalla Moto2 alla MotoGP: Il team Petronas SRT, nato da poco, cerca un pilota da affiancare a Franco Morbidelli. La scelta ricade proprio su Fabio Quartararo. Il francese ci mette poco a farsi notare tanto che arriva la chiamata della Yamaha. Promosso nel team factory, quest’anno Quartararo ha messo nel mirino l’obiettivo più prestigioso e l’inizio di stagione lascia ben sperare. A Portimao la consacrazione definitiva, con l’esultanza alla Cristiano Ronaldo. Un traguardo conquistato con il lavoro e con l’ambizione di chi, nel 2021, ha dimostrato di meritare un posto nella corsa al titolo della MotoGp.

Adv
Adv
Adv
Back to top button