MotoGP | Portimao vuole la classe regina

MotoGP a Portimao. Il circuito starebbe facendo un tentativo per far parte del circus. Il Portogallo rientrerebbe così in calendario dopo l’ultima edizione svoltasi all’Estoril nel 2012.

MotoGP Portimao, caratteristiche del circuito

La MotoGP a Portimao potrebbe diventare realtà. L’Autòdromo Internacional do Algarve è un circuito per competizioni sia automobilistiche che motociclistiche situato nel sud del Portogallo, nei pressi della località di Portimao. Si tratta di un tracciato recente, ultimato nell’Ottobre del 2008. Si snoda per 4,692 chilometri distribuiti su 18 curve, con addirittura 64 varianti possibili rispetto alla configurazione originale.

MotoGP Portimao
Veduta aerea dello stupendo circuito di Portimao (Photo credit: moto1pro.com)

La prima competizione ufficiale protagonista su questo impianto è stata la SBK. Precisamente, Portimao è stato teatro dell’ultimo appuntamento del Mondiale 2008, coincidente anche con la doppia vittoria in Gara1 e Gara2 di Troy Bayliss. Quello stesso giorno l’australiano dette l’addio alle corse.

MotoGP Portimao, le indiscrezioni

Stando a quanto detto da CM jornal, l’autodromo vorrebbe investire una cifra di circa un milione e mezzo per ottenere una tappa nel Motomondiale. Le voci sembrano essere confermate anche dal sindaco di Portimao, il quale spiega come le trattative siano in corso di svolgimento. La possibilità è quella di raggiungere un accordo per il triennio 2020-2022, in più la presenza di Miguel Oliveira in MotoGP sarebbe un ottimo espediente per raggiungere l’obiettivo.

MotoGP Portimao Miguel Oliveira
Oliveira impegnato nei suoi primi test in sella alla KTM MotoGP del team Tech3 (Photo credit: redbull.com)

L’unico vero problema sarebbe quello di trovare una collocazione all’interno del calendario. Infatti dal 2020 è prevista anche l’entrata del GP della Finlandia (tappa non ancora confermata, ma praticamente sicura a meno di scossoni improvvisi). Se tutto andasse nel verso giusto, nel 2020 la MotoGP si appresterebbe ad affrontare ben 21 tappe, un po’ in stile Formula 1.

Calendario MotoGP provvisorio 2019, MotoGP Portimao
Il calendario provvisorio (ufficiale al 99,9%) della MotoGP 2019. Nel 2020 a queste tappe sicuramente si aggiungerà la Finlandia e forse il Portogallo. (Photocredit: sportvis.it)

I piloti hanno espresso spesso la volontà di non disputare più di 19/20 gare l’anno. Sembra proprio, però, che anche la MotoGP (come già sta facendo la Formula 1) voglia espandersi in più mercati possibili nel prossimo futuro. A meno che la Dorna, per far posto a Portimao in MotoGP, non decida di sacrificare una tappa spagnola, mantenendo il numero delle tappe a 20.

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
PAGINA TWITTER: https://twitter.com/MmiMotorsport
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

© RIPRODUZIONE RISERVATA