Motomondiale

MotoGP Virtual Race: come in un GP reale

Il terzo appuntamento della MotoGP Virtual Race è pronto a partire. Domenica 3 Maggio dalle ore 15 non ci saranno solo i campioni della classe regina, ma anche le giovani promesse della Moto2 e Moto3. Il Gran Premio di Jerez sarà tutto (o quasi) come nella realtà! In più, per la prima volta i piloti utilizzeranno il nuovo titolo del videogioco creato interamente dalla casa italiana Milestone: MotoGP20.

Dopo il grande e crescente successo dei primi due appuntamenti della Virtual Race sui tracciati del Mugello e del Red Bull Ring, la MotoGP approda in terra spagnola. Potremo infatti emozionarci coi campioni delle due ruote nel Red Bull Virtual Grand Prix of Spain. Dalle ore 15 di Domenica, non assisteremo più ad una semplice gara tra i campioni della MotoGP, ma potremo “rivivere” finalmente tutto il clima di un vero GP in compagnia anche dei piloti della Moto2 e Moto3.

MotoGP Virtual Race – In pista anche Moto2 e Moto3

Si parte sempre alle ore 15:00 ma, questa volta, lo schieramento sulla griglia di partenza sarà presentato direttamente prima del semaforo verde, con i momenti salienti delle qualifiche. Come in tutti i Gran Premi ufficiali si partirà con la Moto3 subito seguita dalla Moto2. A sfidarsi saranno 10 piloti per categoria (uno per scuderia) che avranno a disposizione 8 giri (il 35% della distanza di gara reale) per coronarsi vincitori virtuali.

MotoGP Virtual Race
Motogp Virtual Race: Moto2 lineup – Photo Credit: pagina Facebook MotoGP eSport

Ecco i 10 piloti della classe Moto2 che si affronteranno nel Red Bull Virtual GP:

  • Red Bull KTM Ajo: Jorge Martin
  • Flexbox HP40: Lorenzo Baldassarri
  • Italtrans Racing Team: Enea Bastianini
  • American Racing: Marcos Ramirez
  • Beta Tools Speed Up: Jorge Navarro
  • Liqui Moly Intact GP: Marcel Schrötter
  • Aspar Team: Aron Canet
  • Petronas Sprinta Racing: Jake Dixon
  • NTS RW Racing GP: Bo Bendsneyder
  • Sky Racing Team VR46: Luca Marini
MotoGP Vitual Race
Motogp Virtual Race: Moto3 lineup – Photo Crediti: pagina Facebook MotoGP eSport

Questi invece i 10 piloti della Moto3:

  • Aspar Team Gaviota: Albert Arenas
  • Leopard Racing: Dennis Foggia
  • SIC58 Squadra Corse: Niccolò Antonelli
  • Kömmerling Gresini Moto3: Gabriel Rodrigo
  • Rivacold Snipers Team: Tony Arbolino
  • Red Bull KTM Ajo: Raul Fernandez
  • Estrella Galicia 0,0: Sergio Garcia
  • Red Bull KTM Tech 3: Deniz Öncü
  • Sterilgarda Max Racing Team: Alonso Lopez
  • BOE Skull Rider Facile Energy: Riccardo Rossi

MotoGP Virtual Race – Rossi lascia il posto a Viñales

In questo Gran Premio anche le scuderie della classe regina dovranno accontentarsi di essere rappresentate da un solo pilota. Solamente i Team Red Bull KTM Tech 3 e Honda Repsol avranno infatti il vantaggio di schierare entrambi i propri piloti. A differenza delle classi minori avremo uno scontro a 11 che si svilupperà su 13 giri (il 50% della gara reale). Dopo l’esperienza nel GP Virtuale sul tracciato del Red Bull Ring, Valentino Rossi ha preferito passare il testimone al giovane compagno di squadra Maverick Viñales. Ecco le sue parole:

“Solo Maverick disputerà il Gran Premio Virtuale perché dovevamo scegliere un solo pilota per ogni squadra. Quindi ho pensato che fosse meglio lasciare spazio a lui che è molto più competitivo di me. Sono cresciuto con la PlayStation che mi regalò mia madre e quando ero più piccolo ci giocavo molto. Però preferivo i giochi di macchine, quindi non sono mai stato davvero competitivo con i giochi della MotoGP. Pecco e Maverick sono molto veloci, ma la parte più bella per me è stato battagliare con Petrucci fino all’ultima curva.”

https://www.instagram.com/p/B_fPgsvjFTP/

Dopo la vittoria di Alex Marquez al Mugello e Francesco Bagnaia in Austria, siamo curiosi di scoprire chi vincerà la sfida di Jerez. Di seguito gli 11 piloti che vedremo sfidarsi a colpi di joystick:

  • Repsol Honda Team: Marc Marquez e Alex Marquez
  • Ducati Team: Danilo Petrucci
  • Monster Energy Yamaha MotoGP: Maverick Viñales
  • Team Suzuki Ecstar: Alex Rins
  • Petronas Yamaha SRT: Fabio Quartararo
  • Pramac Racing: Francesco Bagnaia
  • Reale Avintia Racing: Tito Rabat
  • Red Bull KTM Tech 3: Miguel Oliveira e Iker Lecuona
  • Aprilia Racing Team Gresini: Lorenzo Savadori

MotoGP e Two Wheels For Life insieme per combattere il Covid-19

In collaborazione con Dorna SportsTwo Wheels for Life ha lanciato una nuova campagna con l’obiettivo di raccogliere fondi indispensabili per combattere il Covid-19 e sostenere medici ed operatori sanitari in difficoltà nelle zone remote dell’Africa, assicurando così la presenza di farmaci e protezioni per prevenire la diffusione del virus e di altre malattie.

Il ricavato del Red Bull Virtual Grand Prix di Spagna andrà devoluto all’associazione impegnata a sconfiggere l’espansione del Covid-19 nei territori africani. La campagna sarà attiva fino a sette giorni dopo il Gran Premio Virtuale. Per saperne di più puoi dare un’occhiata QUI, o al sito Two Wheels for Life. Potrai fare una donazioni da ADESSO fino a sette giorni dopo l’evento.

Come seguire il Red Bull Virtual Grand Prix

Come sempre gli appassionati potranno seguire l’evento sul canale Sky Sport MotoGP (canale 208) che trasmetterà tutte le sessioni del Gran Premio Virtuale oltre alle pagine internet e social motogp.comesport.motogp.com 

SEGUICI SU :

Adv

Related Articles

Back to top button