Motori | Mercedes-AMG Project One arriverà solo nel 2021

Una notizia insolita giunge dalla Germania, casa Mercedes. Presentata al Salone di Francoforte nel 2017, la Mercedes-AMG Project One aveva catturato l’attenzione di tutti. Tuttavia, bisognerà attendere fino al 2021 per vederla su strada.

Mercedes-AMG Project One si basa sulla volontà di Mercedes di implementare la tecnologia della Formula 1 su una vettura stradale. Per questo motivo, al momento della presentazione a cui presenziò anche Lewis Hamilton, molti la definirono come “la Formula 1 stradale”. Lo stesso cinque volte campione di Formula 1 si era detto affascinato da questo prototipo durante la presentazione.

Mercedes-AMG Project One Lewis Hamilton
Mercedes-AMG Project One con Lewis Hamilton al volante – Photo Credit: Mercedes-AMG

La principale difficoltà che il team di Mercedes-AMG hanno riscontrato sulla Project One è legata al motore. Questa vettura sarà capace di fare da 0 a 100 km/h in meno di 2,5 secondi ed avrà una velocità di punta di 350 km/h. Il motore proviene direttamente dalla Formula 1 con Lewis Hamilton che venne coinvolto direttamente nello sviluppo.

Il motore Mercedes V6 da 1.6L è collegato a quattro motori elettrici. Di questi, uno deve essere direttamente integrato nel turbocharger, così come avviene in Formula 1, ed un altro deve essere connesso all’albero motore. La prima difficoltà è permettere di trasportare su strada tutta la vera potenza di questo propulsore senza la necessità di particolari “riscaldamenti”.

Mercedes-AMG Project One Salone di Francoforte 2017
Mercedes-AMG Project One al Salone di Francoforte 2017 – Photo Credit: CAR Magazine

Un secondo aspetto, invece, è legato al tema delle emissioni. Il propulsore della Mercedes-AMG Project One dovrà essere equipaggiato con un sistema di controllo delle emissioni. Questo permetterà di verificare costantemente il livello di emissioni. Basti pensare al filtro antiparticolato, fondamentale differenza tra un’auto da strada ed una da pista.

Con molti ordini che sono già stati commissionati, Mercedes-AMG dovrà trovare una soluzione per soddisfare i propri clienti. Tra questi, ci sono anche Nico Rosberg e David Coulthard. Un problema simile era sorto anche in casa Aston Martin durante lo sviluppo della hypercar Valkyrie. Nel frattempo godiamoci questa presentazione targata Top Gear!

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA