AttualitàCronaca

Muore un bambino di 6 anni schiacciato da una cisterna

Tragedia in provincia di Salerno: muore un bambino di 6 anni.

Muore un bambino di 6 anni, investito da una cisterna d’acqua. Questa notizia arriva dalle parti della provincia di Salerno, in una zona rurale di Montesano sulla Marcellara, un paesino del vallo di Diano. L’incidente verificatosi la sera di questo mercoledì ha gettato il paese in lutto.

E’ stato trasportato d’urgenza presso l’ospedale di Polla al fine di prestare dei soccorsi, risultati inutili i tentativi di strappare il bimbo alla morte.

L’accaduto: le notizie riguardo l’accaduto ci dicono che l’incidente è avvenuto nella casa del piccolo. La cisterna, posta su di un carrello trainato da un trattore si è staccata investendo il bimbo. Un impatto troppo violento, rivelatosi fatale, che non ha dato scampo al piccolo. Non si conoscono ancora i reali motivi e le cause di questo sfortunato incidente.

In quel momento i genitori stavano riempendo la cisterna, utilizzata per irrigare il terreno coltivato attorno alla sua abitazione.

E’ stata avviata un’inchiesta dalla procura di Lagonegro sulla morte del piccolo, che ha posto la salma sotto sequestro. Le indagini saranno condotte dall‘arma dei Carabinieri di Sala Consilina, sotto l’attenzione del capitano Davide Acquaviva.

Una piccola anima ha dovuto dire addio alla sua esistenza. Vittima della curiosità e della voglia di stare accanto ai propri genitori nel momento del lavoro.

Una tragica dinamica quella verificatasi in provincia di Salerno che getta in shock gli abitanti del paese. saranno da accertare le cause che hanno portato al distacco della cisterna dal carrello.

Back to top button