Calcio

Muzzi esonerato, l’Empoli cambia ancora

Roberto Muzzi non è più l’allenatore dell’Empoli: dopo il pareggio interno contro il Chievo Verona, e con la squadra a ridosso della zona playout, la società toscana ha deciso di esonerare il tecnico che era subentrato a Bucchi. Ecco i possibili sostituti

Ribaltone in casa Empoli: la società toscana ha deciso di esonerare Roberto Muzzi. Una decisione che era nell’aria: il pareggio di ieri al “Castellani” contro il Chievo Verona (1-1), nella 21a giornata di Serie B, segue la sconfitta sul campo della Juve Stabia e, più in generale, un periodo altamente negativo. Si tratta del secondo cambio in panchina per gli azzurri: circolano già i nomi del possibile sostituto. Ecco il comunicato:

“L’Empoli FC rende noto di aver sollevato Roberto Muzzi dall’incarico di responsabile tecnico della Prima Squadra; contestualmente è stato interrotto anche il rapporto di collaborazione con il suo vice Fulvio D’Adderio. Empoli FC porge loro i più sentiti e sinceri ringraziamenti per il lavoro svolto e augura le migliori fortune per il futuro sportivo e professionale”.

Fonte: sito ufficiale Empoli calcio

Muzzi non ha mai convinto

Con l’avvicendamento tra Bucchi e Muzzi l’Empoli sperava di tornare stabilmente nei piani alti della classifica per giocarsi, come da aspettative, la promozione diretta in Serie A. Attualmente invece la squadra toscana si trova clamorosamente vicinissima alla zona playout con 24 punti. I playoff sono distanti solo quattro lunghezze, ma con l’arrivo del tecnico di Marino il rendimento degli azzurri è addirittura peggiorato. La vittoria manca dal 7 dicembre (2-1 vs Ascoli): in nove partite Muzzi ha conquistato solamente sette punti.

Muzzi Empoli
Roberto Muzzi non è più l’allenatore dell’Empoli
Photo credits: pagina Facebook Empoli Fc Official

I possibili sostituti

La società sta già pensando al sostituto: come riporta l’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, in pole position c’è Pasquale Marino. Un tecnico di esperienza, che conosce benissimo la categoria, e che in carriera ha ottenuto ottimi risultati, sia in Serie B che nella massima serie. Si tratta di un profilo di altissimo livello: l’obiettivo, visto anche il grande mercato fin qui condotto nel mese di gennaio, rimane almeno quello di conquistare un posto nei playoff.

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Metropolitan Magazine Italia

Adv

Related Articles

Back to top button