Scopriamo Mystery House: come scappare da una casa infestata. E ancora e ancora e ancora. L’ultima novità in tema di Escape Room da tavolo in casa Cranio Creations.

Mystery House – Nato dalla misteriosa mente dell’italiano Antonio Tinto ed illustrato in maniera molto suggestiva da Daniela Giubellini ed Alessandro Paviolo, è un titolo cooperativo a tempo e, nello specifico, di genere investigativo, consigliato da 1 a 5 giocatori e distribuito da CRANIO CREATIONS.

Scatola del gioco – Photo credit: Amazon.it

Abbiamo, quindi, un team totalmente italiano pronto a cimentarsi nel coinvolgere gli avventurieri in svariate situazioni dalle atmosfere horror e fantasy.

Mystery House – Ambientazione/Ispirazione

In un panorama ormai ricolmo di giochi ispirati alle note Escape Room, MYSTERY HOUSE riesce a farsi spazio in un modo alquanto diverso ed innovativo. Possiamo infatti affermare con certezza che è un’evoluzione delle care vecchie avventure testuali online. Il succo del gioco è questa “casa dei misteri”, sempre la stessa, all’interno della quale si susseguono le avventure contenute all’interno della confezione e , ci si augura, le future espansioni.

La casa, come anticipato, si adatterà ad ogni tematica presentata dalle avventure; ad esempio durante una delle due lanciate insieme al titolo in oggetto, ci troveremo a percorrere un vero e proprio labirinto!

Escape room da tavolo – Contenuto: con cosa giochiamo

All’interno della confezione, quindi, troveremo:

  • 1 Base della casa con supporto in plastica per l’inserimento delle carte
  • 1 Coperchio superiore della casa
  • 2 Mini scatole con le prime avventure (composte unicamente da carte semplici e carte “porta”)
  • 1 Regolamento
Contenuto della scatola – Photo credit: ArtStation.com

Nonostante l’essenzialità del contenuto sarà indispensabile fare attenzione, durante il set-up, a non guardare le facce delle carte-porta.

Mystery House – Gameplay

Passiamo in questo caso al fulcro del gioco, lo svolgimento. Innanzitutto sarà necessario scaricare l’applicazione su di uno smartphone o tablet a disposizione e, dopo una rapida lettura al piccolo regolamento si darà il via al timer ed alla soundtrack! In poche parole, il gioco appare immediato alla spiegazione e nel gameplay. Cosa vera, oltretutto; ma il cuore pulsante è nell’osservazione super dettagliata delle carte e negli enigmi celati dalle stesse.

Nello specifico, ogni “porta” avrà una coordinata lettera-numero da selezionare sull’applicazione; in questa potremo cercare un oggetto, usare un oggetto recuperato in precedenza, inserire un eventuale codice o chiedere un suggerimento senza alcuna penale.

Prospettiva di un giocatore – Photo credit: Cranio Creations

Oltretutto, tra i giocatori, sarà presente un leader che cambierà allo scandire dell’ordine dato dalla stessa applicazione.

Mystery House – Titoli Di Coda

Come scritto in precedenza, MISTERY HOUSE possiede quel quid differente dagli altri titoli ispirati alle immersive Escape Room.

Davvero magica l’idea di come la casa si adatterà ad ogni tipologia di avventura; siamo davvero curiosi di scoprire se i futuri abbinamenti non saranno troppo forzati.

Le componenti sono davvero minime ma sufficienti a rendere il tutto molto suggestivo; decisamente coraggiosa la CRANIO CREATIONS a distribuire un altro titolo del genere dopo il recentissimo “ESCAPE ROOM”.

Ora tocca a voi provare a scappare il prima possibile da questa casa maledetta!

Have a good game!

Seguici su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA