Napoli, Giornata della Memoria: medaglia d’onore ai familiari di 32 deportati

Una data da non dimenticare mai. Oggi Napoli onorerà la Giornata della Memoria 2021 con una celebrazione ufficiale presso il Palazzo di Governo, alle ore 10.00. In questa sede ufficiale, il Prefetto di Napoli, Marco Valentini, consegnerà le medaglie d’onore alla memoria ai familiari di trentadue cittadini della provincia di Napoli, deportati nei lager nazisti.

La Giornata della Memoria. Un solenne riconoscimento

Questa solenne benemerenza è prevista da una legge del 2006, proposta ed approvata per rendere il dovuto omaggio a quanti furono deportati nei lager nazisti e pagarono con la loro vita la barbarie nazifascista. Anche in questa occasione, la cerimonia sarà articolata in maniera da consentire il pieno rispetto delle norme dettate per il contenimento dell’epidemia di Covid – 19.

Saranno presenti alla cerimonia i Sindaci dei comuni di residenza di coloro che saranno insigniti dell’onorificenza, i vertici delle Forze dell’ordine e delle Forze Armate.

La presenza del Ministro Costa

La cerimonia vedrà la presenza del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, Sergio Costa. La sua presenza ha un particolare valore simbolico poiché, tra i nomi di coloro che saranno insigniti di questa onorificenza, sarà presente anche quello del suo papà, che nel 1943, quando aveva diciotto anni, fu deportato nei campi di sterminio.

Resta aggiornato su tutta l’Attualità di Metropolitan Magazine, e segui la pagina Facebook, Instagram, e Twitter.

Stefano Vori

© RIPRODUZIONE RISERVATA