Nasce il gruppo dei “contiani”, ecco cos’è e cosa significa per il Governo

Al Senato nasce un nuovo gruppo, quello unitario dei cosiddetti “contiani”. Il gruppo verrà formalmente costituito, come da richiesta del senatore Gregorio De Falco, ex pentastellato adesso nel gruppo Misto col nome “Centro Democratico”.

Il gruppo “Centro Democratico”, i “contiani”

Questo nome fa riferimento alla formazione di Bruno Tabacci che presterà il suo simbolo “Cd” ai “costruttori” di Palazzo Madama, che farà forza sugli eletti all’estero del Maie (Riccardo Merlo, Maurizio Buccarella, Adriano Cario, Raffaele Fantetti e Saverio De Bonis) a cui si sono uniti De Falco e Ciampolillo. Secondo la fonte Today.it, il gruppo potrebbe aprire ad una nuova possibilità per i “responsabili” che dovessero palesarsi in Senato “non solo tecnica, ma di prospettiva politica”. 

Il senatore De Falco ha sottolineato all’Ansa che “Dovremmo essere una decina. Stiamo discutendo. Si tratta di costruire il contenuto politico di un costituendo gruppo parlamentare che punta prima di tutto alla salvaguardia degli italiani in questo momento, e in vista della gestione dei fondi del Recovery”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA