Dakar

Nasser Al-Attiyah punge Carlos Sainz: “Si lamenta sempre, normale…”

Adv

Non ci sta Nasser Al-Attiyah, attuale leader della classifica generale delle Auto in Dakar 2022. Carlos Sainz e Sven Quandt, rispettivamente pilota di punta e responsabile di Audi, avevano sollevato dubbi sul qatariota che, di fatto, è riuscito subito ad estromettere la casa dei quattro anelli.

Le parole di Nasser Al-Attiyah

Ecco le parole dell’attuale leader della classifica Auto della Dakar 2022:

Carlos si lamenta sempre, è normale. Non è la prima volta, è quasi sempre la stessa storia. Deve rispettare l’organizzazione, non è giusto criticarla. E non è nemmeno giusto dire che un pilota viene aiutato dall’organizzazione, se non si può dire la stessa cosa quando la Mini ha vinto e noi siamo stati zitti perché non potevamo esternare la nostra frustrazione. Bisogna avere rispetto. A volte Carlos e Sven oltrepassano il limite – ha aggiunto Al Attiyah – si possono fare errori e Lucas (Cruz) è uno dei migliori co-piloti, ma se non gli dai la possibilità di allenarsi può sbagliare anche lui. Io e Matthieu Baumel abbiamo vinto la Coppa del Mondo qui in Arabia e sapevamo a cosa saremmo andati incontro. Abbiamo lavorato molto duramente, non siamo rimasti a casa tra una gara e l’altra. Ora è tutto uguale, siamo tutti sulla stessa barca. Audi, Toyota e BRX hanno le stesse dimensioni delle ruote e la stessa corsa delle sospensioni. Lo chiediamo da molto tempo, se avessimo avuto questo regolamento per i buggies prima, penso che avremmo potuto vincere una Dakar in più“.

Seguici su Metropolitan Magazine

(credit foto – pagina Facebook Nasser Al-Attiyah)

Related Articles

Back to top button