Basket

NBA Playoff: le 4 partite della notte

4 le partite degli NBA Playoff disputate questa notte. Lakers e Bucks si portano in vantaggio nelle rispettive serie dopo le scioccanti sconfitte in gara 1. OKC riesce finalmente ad ottenere una vittoria su Houston, riaprendo di fatto così la serie. I Miami Heat continuano, invece, imperterriti il loro percorso di avvicinamento alle semifinali di Conference, sconfiggendo nuovamente gli Indiana Pacers, portandosi sul 3-0.

Los Angeles Lakers – Portland Trail Blazers 116-108

Anhtony Davis e LeBron James, rispettivamente #3 e #23 dei Los Angeles Lakers, si scambiano il cinque dopo aver fatto canestro nella gara degli NBA Playoff tra il loro team e i Portland Trail Blazers.
Anhtony Davis e LeBron James, rispettivamente #3 e #23 dei Los Angeles Lakers, si scambiano il cinque dopo aver fatto canestro nella gara degli NBA Playoff tra il loro team e i Portland Trail Blazers. (Photocredits: Ashley Landis-Pool/Getty Images)

I Los Angeles Lakers si portano sul 2-1 nella serie contro i Portland Trail Blazers. Partita molto combattuta, in cui decisive sono state le prove delle due superstar dei Lakers, LeBron James e Anhtony Davis. Entrambi sono stati vicinissimi a realizzare una tripla doppia.”The Chosen One” chiude con 38 punti, 12 rimbalzi e 8 assist. “The Eyebrow”, invece, mette a referto 29 punti, 11 rimblazi e 8 assist. A Portland non bastano le ottime prestazioni del solito Damian Lillard, 34 punti (nonostante i problemi alla mano sinistra) e Carmelo Anthony, autore di 20 punti. Totalmente bocciato l’esperimento della contemporanea presenza di due centri in campo (Jusuf Nurkic e Hassan Whiteside) in casa Trail Blazers. Questo tentativo infatti non solo ha permesso ai losangelini di realizzare un maggior numero di triple ma allo stesso tempo paradossalmente non ha evitato il loro dominio a rimbalzo.

Oklahoma City Thunder – Houston Rockets 119-107

Chris Paul, #3 degli Oklahoma City Thunder, va a canestro mentre Eric Gordon, #10 degli Houston Rokcets, cerca di difendere su di lui durante gara 3 degli NBA Playoff tra i due team sopracitati.
Chris Paul, #3 degli Oklahoma City Thunder, va a canestro mentre Eric Gordon, #10 degli Houston Rokcets, cerca di difendere su di lui durante gara 3 degli NBA Playoff tra i due team sopracitati. (Photocredits: Mike Ehrmann/Pool Photo-USA TODAY Sport)

Partita combattutissima tra la quarta e la quinta forza della Western Conference in gara 3. Dopo un supplementare gli Oklahoma City Thunder riescono a sconfiggere gli Houston Rockets e a portarsi così ad una sola partita di distanza da loro nella serie. A inizio quarto quarto sembrava che i Rockets potessero essere in grado di vincere anche gara 3 ma un parziale di 15-3 ha permesso ai Thunder di portare la gara all’overtime e di vincere la partita. Decisive le prestazioni dei leader di OKC (Paul, Schroder, Gallinari e Gilgeous-Alexander), tutti con oltre 20 punti a referto. Non bastano i 38 punti, conditi da 7 rimbalzi e 8 assist di James Harden ai Rockets. Questi recupereranno molto probabilmente Russell Westbrook per gara 4.

Miami Heat – Indiana Pacers 124-115

Il #22 dei Miami Jimmy Butler in azione, uno contro uno, contro il #1 degli Indiana Pacers, l'ala T.J. Warren, durante gara 3 degli NBA Playoff tra le due squadre sopracitate.
Il #22 dei Miami Jimmy Butler in azione, uno contro uno, contro il #1 degli Indiana Pacers, l’ala T.J. Warren, durante gara 3 degli NBA Playoff tra le due squadre sopracitate. (Photocredits: Ashley Landis-Pool/Getty Images)

Serie apparentemente senza storie tra Miami Heat e Indiana Pacers. Gli Heat con la vittoria di stanotte in gara 3 infatti si portano sul 3-0. Prima metà di gioco dominata da Miami che mette a segno ben 74 punti con 11 triple messe a segno. Indiana torna sotto nella seconda metà, principalmente grazie ad un Malcolm Brogdon da 34 punti e 14 rimbalzi a fine gara, ma nel finale non riesce a completare il recupero. Per il team della Florida solito grande contributo di tutto il team (6 giocatori in doppia cifra), in cui spiccano le stelle di Jimmy Butler, autore di 27 punti, e Bam Adebayo, che mette a segno 22 punti e 11 rimbalzi.

Milwaukee Bucks – Orlando Magic 121 – 107

Giannis Antekounmpo, #34 dei Milwaukee Bucks, inquadrato durante la partita di stanotte tra il suo team e gli Orlando Magic degli NBA Playoff.
Giannis Antekounmpo, #34 dei Milwaukee Bucks, inquadrato durante la partita di stanotte tra il suo team e gli Orlando Magic degli NBA Playoff. (Photocredits: Mike Ehrmann/Getty Images)

Come previsto i Milwaukee Bucks si sono facilmente ripresi dall’impasse di gara 1 e si sono riportati in vantaggio nella serie che li vede giocare contro gli Orlando Magic. Tutto semplice per i Bucks fin dal lancio della palla a due. Neanche a dirlo miglior giocatore della serata è stato Giannis Antekounmpo, autore di 35 punti e 11 rimbalzi. Le buone prestazioni di DJ Augustin e Nikola Vucevic (rispettivamente 24 e 20 punti) non sono servite ad Orlando a rendere la gara combattuta. Durante la gara inoltre c’è stato anche uno scontro fisico tra James Ennis e Marvin Williams. Entrambi hanno ricevuto un fallo tecnico e sono stati immediatamente allontanati dalla partita.

Per ulteriori aggiornamenti sul mondo del basket, clicca qui
Seguici sulla nostra pagina Facebook
Per tutte le news iscriviti a Metropolitan Magazine

Back to top button