Cronaca

‘Ndrangheta, Reggio Calabria: arrestati 4 imprenditori legati alle cosche locali

I Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria hanno tratto in arresto quattro noti imprenditori del capoluogo reggino legati alla ‘Ndrangheta, ritenuti affiliati alle cosche del capoluogo calabrese.

(Foto dal web)

É in corso, dalle prime luci dell’alba, un’operazione dell’Arma dei Carabinieri, che sta impiegando circa 100 uomini del Comando Provinciale di Reggio Calabria, per dare esecuzione ad un provvedimento della locale Direzione Distrettuale Antimafia.

Destinatari del provvedimento sono quattro noti imprenditori del capoluogo reggino, ritenuti vicino alle più potenti cosche mafiose del capoluogo e accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa, intestazione fittizia di beni e autoriciclaggio. Avrebbero contato sull’appoggio della ‘ndrangheta locale per accumulare enormi profitti illeciti riciclati poi in fiorenti attività commerciali.

Le indagini del Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Reggio Calabria, coordinate dalla Dda locale,” ha fatto luce- come riferiscono gli stessi Carabinieri- su un reticolato di cointeressenze criminali coltivate da spregiudicati imprenditori edili ed immobiliari”.

In corso anche numerosi sequestri di aziende, centinaia di appartamenti e decine di terreni edificabili nel capoluogo, per un valore complessivo di circa 50 milioni di euro.

I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle 11 presso il Comando Provinciale di Reggio Calabria, cui parteciperà il Procuratore della Repubblica Vicario, Caolgero Gaetano Paci.

Francesca Alosi

 

 

 

Back to top button