Musica

I Negrita in concerto all’Auditorium Conciliazione

Ieri sera i Negrita hanno regalato una performance magica al pubblico romano: ecco tutto sul concerto della band all’Auditorium Conciliazione di Roma

I Negrita in concerto all'Auditorium Conciliazione
mantova.it

I Negrita si sono esibiti ieri sul palco dell’Auditorium Conciliazione a Roma.

“Festeggiamo i nostri 25 anni insieme, anche se ormai siamo entrati nel 26esimo, e faremo un siparietto anche su Reset che ha compiuto 20 anni e che è un disco che, come tutti voi sapete, è molto importante per noi”

Ecco come Paolo Bruni, frontman della band italiana, inizia la serata, ricordando gli inizi di carriera di un piccolo gruppo di provincia, come lo chiama lui, fino all’arrivo sui grandi palchi di tutta Italia.

“Per noi è un’esperienza nuova suonare in teatro e per l’occasione ci siamo vestiti meglio del solito, ma siamo sempre i soliti pazzi quindi fate tutto il casino che volete”

Ed è da questo preciso istante che il pubblico inizia a scatenarsi, sulle note di Brucerò per te, passando per Che rumore fa la felicità e Il libro in una mano, la bomba nell’altra.

Una serata importante e insolita per il gruppo, che ha fatto letteralmente impazzire il pubblico nell’Auditorium Conciliazione di Roma.

Un connubio di stile, buona musica e passione.

La scioltezza di Paolo Bruni, la complicità con Enrico Salvi, Franco Li Causi e Roberto Zamagni.

L’intesa naturale, divertente, spontanea con il pubblico, che ha cantato a squarciagola con le mani alzate seguendo il ritmo dei brani che riecheggiava nel teatro per tutta la sera.

Dunque una notte speciale, magica, da definire forse, in modo banale, davvero bella. Ecco cosa regalano i Negrita, ecco cosa trasmettono ed ecco perché, quella piccola band di provincia come l’ha definita Paolo a inizio serata, ha avuto e continua ad avere così tanto successo.

Ecco la fotogallery della serata (foto di Marika Torcivia):

[ngg src=”galleries” ids=”407″ display=”basic_thumbnail” thumbnail_crop=”0″]

La scaletta del concerto:

Ho imparato a sognare
Brucerò per te
Greta
Dannato vivere
Che rumore fa la felicità?
Il libro in una mano, la bomba nell’altra
Malavida en Bs. As.
Provo a difendermi
Fragile
Hollywood
Transalcolico
In ogni atomo
Magnolia
La tua canzone
Non torneranno più
Cambio
Il gioco
Radio Conga
Rotolando verso Sud
Gioia infinita

Back to top button