Metropolitan Today

Nel 1994 Gino Strada fonda Emergency

Adv

Nel Metropolitan Today di oggi ricordiamo quando Gino Strada fonda Emergency, il 15 maggio 1994. L’associazione umanitaria italiana nasce a Milano, per mano di Gino e della moglie Teresa Sarti, con Carlo Garbagnati e Giulio Cristoffarini.

Emergency nasce come associazione umanitaria nel 1994, ottenendo il riconoscimento giuridico come ONLUS (organizzazione non lucrativa di attività sociale) nel 1998 e di ONG (organizzazione non governativa) nel 1999. Inoltre, dal 2015, ha ottenuto uno stato consultivo speciale presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite. I principi su cui si fonda sono la pace, il rispetto dei diritti umani e la solidarietà. Gli obiettivi della ONG sono vari, primi tra tutti l’impegno a fornire cure mediche e chirurgiche gratuite alle vittime di guerra, della povertà e di mine antiuomo. Ma vediamo la sua storia e i suoi progetti.

Di cosa si occupa Gino Strada con Emergency

La fondazione Emergency opera in tantissimi paesi del mondo, dove la guerra e la povertà dilagano. Paesi come per esempio Afghanistan e Iraq, la Sierra Leone e il Sudan, la Repubblica Centroafricana, e anche l’Italia. I progetti conclusi invece riguardano paesi come la Palestina, in Kosovo, in Libia, e altri Paesi del Medio Oriente e dell’Africa. In Uganda per esempio, è attivo un importante centro di chirurgia pediatrica, come in Sierra Leone. È fondamentale anche il contributo in suolo italiano: gestisce infatti tre ambulatori, tre poliambulatori, tre ambulatori mobili e uno sportello di orientamento socio sanitario. Si occupa inoltre di assistenza nelle carceri.

Per poter collaborare con Emergency si passa attraverso una selezione del personale, che deve essere specializzato. Le figure infatti sono impiegate in interventi umanitari infatti medici, personale sanitario, infermieri, fisioterapisti. Ma anche professionisti del settore edilizio, che si occupa di gestione e manutenzione degli edifici. Attraverso il teatro poi, ha all’attivo spettacoli facenti parti di campagne di sensibilizzazione nei confronti dei temi di guerra e povertà, con spettacoli come Farmageddon, Stupidorisiko, e Viaggio Italiano.

Marianna Soru

Seguici su
Instagram
Facebook
Metrò

Metropolitan Magazine n.1 – Aprile

Adv
Adv
Adv
Back to top button