New York Giants, otto giocatori rimasti a casa

New York Giants coronavirus
I New York Giants hanno riscontrato un positivo al COVID durante i test settimanali. Foto: Corey Perrine/Getty Images

I New York Giants hanno dovuto fare a meno di otto giocatori, a causa della positività di un membro del team al coronavirus.

Il team, come riporta Fox Sports, dopo aver identificato il giocatore, gli ha riferito di non presentarsi agli allenamenti, così come anche agli altri giocatori che hanno avuto con lui dei contatti. Questa non è sicuramente una buona notizia, in vista anche della partita di lunedì notte contro i Tampa Bay Buccaneers di Tom Brady.

Il comunicato dei New York Giants

I New York Giants hanno fatto girare un comunicato nel quale si diceva:

“Ieri sera ci è stato comunicato che un nostro giocatore è risultato positivo al COVID-19. Abbiamo identificato anche tutti quelli che hanno avuto con lui dei contatti e sono stati immediatamente avvisati di non presentarsi alle strutture di allenamento ed avere conversazioni a distanza”.

Secondo quanto riferito da ESPN, i Giants avrebbero inserito nella lista degli indisponibili a causa del COVID-19 Will Hernandex, mentre altri membri dello staff che avrebbero avuto con lui un qualche tipo di contatto sono Bret Bielema e Jerome Henderson.

Ami il football e vorresti iniziare a scrivere degli articoli? Il nostro team è in costante ricerca di appassionati che hanno voglia di mettersi in gioco. Contattaci subito sulla nostra pagina Facebook ed entra a far parte del team di Metropolitan!

Leggi anche: Dana Stubblefield condannato a 15 anni di reclusione

Foto in copertina: Corey Perrine/Getty Images

Antonio Campana

© RIPRODUZIONE RISERVATA