Esteri

New York: paura per l’arrivo dell’uragano Henri

La tempesta tropicale Henri, che si dirige verso la costa nordorientale degli Stati Uniti minacciando anche New York, si è rafforzata trasformandosi in uragano di categoria 1. Lo riporta il Centro nazionale per gli uragani statunitense.

Le autorità americane hanno emesso un allarme per il possibile impatto della tempesta tropicale a New York e nel New England, esortando i residenti a prepararsi ad affrontare un weekend difficile. Secondo le previsioni, la perturbazione dovrebbe «intensificarsi domenica», con una coda possibile lunedì.

Il percorso che potrebbe seguire Henri è ancora difficile da stabilire ma la Casa Bianca ha riferito che il presidente, Joe Biden, é stato informato su quali potrebbero essere le zone maggiormente coinvolte.

Il servizio di allerta meteo nazionale ha poi messo in guardia da possibili difficoltà nel viaggiare, esortando alla cautela e consigliando di prendere i trasporti pubblici. Di fronte a possibili blackout, é stato suggerito di «ricaricare le batterie dei cellulari».

Il governatore del Massachusetts, Charlie Baker, ha invitato le persone in vacanza sulla costa a partire ben prima che Henri colpisca mentre quelle che sono in procinto di lasciare la propria casa di ritardare la partenza.

Il servizio meteo ha avvertito che la tempesta, con i suoi forti venti, potrebbe creare diffuse inondazioni costiere. Le autorità di Massachusetts, Connecticut e New York hanno ipotizzato una possibile e temporanea (una settimana circa), interruzione dell’energia elettrica.

Allo stesso tempo hanno ricordato a chi possiede delle barche di metterle al sicuro, fare il pieno dell’auto e accumulare una scorta sufficiente di cibo in scatola. 

Back to top button