Calcio

Neymar, Mbappé ed Icardi, quanti pericoli per l’Atalanta

L’Atalanta sfida i parigini in un match da dentro o fuori, valido per la semifinale di Champions League. Il PSG riesce a recuperare Mbappé, che completerà l’attacco composto già da Neymar ed Icardi.

Neymar, Mbappé ed Icardi contro la Dea

Una partita per scrivere la storia. Una storia non certo semplice quella di Bergamo, pronta a stringersi a difesa della sua squadra in una partita che farebbe tremare qualsiasi giocatore. L’Atalanta si ritrova ad affrontare un colosso di squadra che ogni stagione vanta acquisti a cifre elevatissime. Neymar è il pericolo numero uno, lo sa la città, il presidente Percassi, la squadra e anche Gian Piero Gasperini. Il tecnico prepara una strategia corale che possa limitare le giocate del brasiliano. “La miglior difesa è attaccarlo” questa la frase riportata da La Gazzetta dello Sport, usata dal tecnico della Dea per affrontare Neymar. Non solo l’attaccante brasiliano ad impensierire l’Atalanta. Mbappé è recuperato e si presenta come l’arma in più di una squadra che deve puntare ad arrivare alla fine del percorso.

La punta centrale è Icardi, vecchia conoscenza del calcio italiano. Gasperini conosce l’attaccante ex Inter e sa che per estrometterlo dal gioco deve schermarlo continuamente. Il PSG fa molto affidamento sui suoi tre giocatori d’attacco, mentre il resto della squadra resta un’incognita da non ignorare. La difesa parigina, infatti, non è sempre apparsa solida in questa stagione.

neymar-mbappe-atalanta-psg
Mauro Icardi completa il tridente d’attacco anti Atalanta. Getty Images

Il cuore della Dea

Se però Neymar e compagni si presentano alla sfida come favoriti sul piano tecnico, sul piano motivazionale l’Atalanta pare favorita. Essere ai quarti di finale di Champions League è un risultato che potrebbe soddisfare qualsiasi squadra alla prima partecipazione in questa competizione. La Dea, però, ha sempre dimostrato di voler guardare oltre. Un’ambizione alimentata da una grande dirigenza, un’ottima gestione e da una città che crede nell’ennesimo miracolo stagionale. Le armi dell’Atalanta non sono solo i mezzi tecnici di Gomez e la forza fisica di Duvan Zapata, ma anche il cuore di Bergamo. Dopo una parte d’anno vissuta nella paura e nella tristezza, Bergamo vuole continuare a sognare e a credere che tutto sia possibile.

A Lisbona sarà, quindi, una sfida tra la tecnica di Neymar, Mbappé ed Icardi contro il cuore di un’intera città che si veste di nerazzurro.

https://metropolitanmagazine.it/wp-admin/post.php?post=347022&action=edit

QUI LE PROBABILI FORMAZIONI DI ATALANTA-PSG: https://metropolitanmagazine.it/atalanta-paris-saint-germain-formazioni/

Back to top button