Calcio

Nicola, qual è il problema del tuo Genoa?

La crisi del Genoa di Davide Nicola non sembra arrestarsi più. Non si parla solo degli unici due punti nelle ultime cinque (arrivati, peraltro, in scontri diretti), ma di una crisi d’identità e di gioco che sta segnando pesantemente il proseguo della stagione del grifone e dei suoi effettivi. Una crisi di gioco che deriva innanzitutto da un calo di concentrazione e da una inesperienza complessiva tali da non poter reagire alle situazioni di svantaggio.

Ma l’età media e la mentalità non sono gli unici problemi: tatticamente, il Genoa è slegato tra i reparti; condizione che non permette ai rossoblù di andare facilmente in porta come invece fanno compagini loro pari. Un problema dei singoli? Probabile. Eppure, in passato c’era chi criticava Lazovic e Miguel Veloso che erano rispettivamente uno che crossava malamente ed uno che giocava perché genero di Enrico Preziosi. Eppure i due estri passati da Marassi ora sognano l’Europa al Verona sotto la guida di un altro uomo pesantemente criticato: Juric.

Nicola

Genoa: è Nicola il problema?

Sarà, allora, un problema di allenatore? Eppure Davide Nicola ha conquistato 18 punti su 27 dal proprio arrivo. Il tecnico ex Crotone, nel frattempo, è cercato dal Torino di Cairo per la guida dei granata nella prossima stagione. Moreno Longo, infatti, non dovrebbe più abitare la panchina della società piemontese. Situazione che però, secondo calciomercato.com., potrebbe non verificarsi se il Genoa dovesse salvarsi: in questo caso, Nicola beneficerebbe di un premio e del rinnovo automatico biennale. A Genova lo sperano tutti.

Il Genoa ospita la SPAL

Nel frattempo, questo fine settimana, a Marassi è di scena una SPAL sempre più vicina alla cadetteria. Un’occasione d’oro, impossibile da sprecare, che vedrà il ritorno di Criscito e l’inserimento di Goldaniga per migliorare il primo grosso problema del Genoa, la fase difensiva. Di seguito, ecco le probabili formazioni del match:

GENOA (3-5-2): 1 Perin; 5 Goldaniga, 2 Zapata, 55 Masiello; 14 Biraschi, 85 Behrami, 20 Schöne, 29 Cassata, 4 Criscito; 99 Pinamonti, 9 Sanabria. allenatore Davide Nicola.

SPAL (4-3-3): 25 Letica; 4 Cionek, 23 Vicari, 41 Bonifazi, 13 Reca; 14 Dabo, 6 Valdifiori, 19 Castro; 21 Strefezza, 37 Petagna, 77 D’Alessandro. Allenatore: Luigi Di Biagio.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button