Calcio

Nikola Kalinic, clamoroso all’Hellas Verona: gioca con la Juve e rescinde

Il calciomercato vive vie imprevedibili. Nikola Kalinic ha scritto una pagina molto particolare delle contrattazioni, anche se in Italia le trattative sono chiuse da giorni. Il croato, dopo essere sceso in campo contro la Juventus nel posticipo domenicale della Serie A, si è reso protagonista della rescissione del contratto che lo legava all’Hellas Verona. L’attaccante ex Fiorentina, Milan, Atletico Madrid e Roma torna a casa, tra le fila dell’Hajduk Spalato.

Comunicato dell’Hellas Verona e prime parole di Nikola Kalinic da calciatore dell’Hajduk Spalato

Questo è il comunicato stampa con il quale l’Hellas Verona ha ufficializzato la rescissione del contratto con l’attaccante croato:

Hellas Verona FC comunica la risoluzione consensuale del contratto con il calciatore Nikola Kalinić, 34enne attaccante croato che lascia il Club gialloblù, con il quale – in una stagione e mezza – ha disputato complessivamente 33 partite in Serie A, mettendo a segno 6 reti e servendo 2 assist-gol. Hellas Verona FC ringrazia e saluta affettuosamente ‘Kale’, augurandogli le migliori soddisfazioni per il prosieguo della sua carriera sportiva

Ecco le parole di Nikola Kalinic dopo aver firmato il contratto con l’Hajduk Spalato:

Il ritorno all’Hajduk è un momento speciale della mia vita. Ho firmato contratti con molti club, grandi club, ho giocato per loro, ma l’Hajduk è il più grande per tutti noi che siamo cresciuti qui e ci siamo emotivamente attaccati. È qui che sono cresciuto, è qui che ho ottenuto la mia affermazione calcistica, alla fine è qui che sono nato ed è qui che è la mia gente. Farò del mio meglio per mantenere questo momento, per rallegrare tutti coloro che respirano per l’Hajduk e per mantenere questo momento e l’emozione attuale che regna intorno al club il più a lungo possibile“.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Credit foto – Forza Serie A pagina Facebook)

Back to top button