Tennis

Novak Djokovic piega l’idolo di casa: serbo in finale a Wimbledon 2022

Non è servito il pubblico casalingo. Non è bastata l’aria del grande evento. Non sarà da ricordare, cerchiandolo con il segno rosso, la sfida andata in scena ieri sul campo centrale di Wimbledon 2022. Cameron Norrie, anglosassone padrone di casa, non è riuscito a venire a capo del match contro il campionissimo Novak Djokovic che è riuscito a battere, dopo un primo set fortemente negativo, l’avversario della Gran Bretagna. Il balcanico, detentore del titolo dello scorso anno quando piegò il nostro Matteo Berrettini in finale, potrà difendere il suo alloro nell’ultimo atto: sul manto erboso della finalissima lo attende Nick Kyrgios nella giornata di domani.

Novak Djokovic esce vincitore dopo un primo set tremendamente negativo

Novak Djokovic piega l'idolo di casa: serbo in finale a Wimbledon 2022
Photo Credit: via Twitter, @atptour

Un trionfo su tutta la linea per Novak Djokovic contro Cameron Norrie. Il primo set, però, aveva sorriso fortemente al tennista anglosassone: il serbo all’alba del match è apparso poco concretato e discretamente falloso aiutando il rivale a scalare la china del primo set, chiuso con un pesantissimo 6-2 per il ragazzo nato in Sudafrica. L’incontro muta fortissimamente dal secondo round ed il balcanico sale in cattedra conquistandosi meritamente la finale di Wimbledon 2022. I tre set che completano la partita, infatti, si tingono fortemente dei colori serbi con Djokovic che vince 6-3, 6-2, 6-4. Una vittoria netta che spalanca le porte della finale, nuovamente, al detentore del titolo. Adesso la grande sfida con Nick Kyrgios. Da favorito.

Photo Credit: via Twitter, @atptour

Seguici su Google News

Back to top button