MovieNerd

Nuovo trailer per”Great White”, il 16 luglio il debutto negli USA

In occasione del prossimo rilascio del survival horror movie Great White” è stato pubblicato un nuovo trailer. “They smell your fear” vediamo tra le parole che irrompono sulle sequenze del film, che scorrono velocemente davanti ai nostri occhi. In poche immagini e poche battute il trailer veicola in modo più che efficace l’atmosfera che caratterizzerà la pellicola: quel terrore e quella continua tensione che tiene i protagonsiti appesi al filo che separa la vita dalla morte.

Lo shark movieGreat White” si inserisce nella programmazione di Discovery Channel per la Shark Week. Si tratta di una tradizione avviata nell’88 e che da allora prevede di dedicare una settimana all’anno a film, serie televisive e documentari dedicati agli squali, con l’obiettivo (originariamente) di scardinare le idee scorrette legate alla natura violenta dell’animale.

Il nuovo trailer di “Great White”

Cosa aspettarsi da “Great White”

Great White” di Martin Wilson debutterà il 16 luglio negli Usa all’interno della Shark Week 2021 (11-18 luglio). Ma qual è l’intreccio che stavolta troveremo a giustificare lo scontro tra l’uomo e il predatore più temuto degli abissi?

Si parte, come in ogni horror che si rispetti, da una condizione di calma assoluta: cinque amici partono con un idrovolante per una vacanza all’insegna del relax e del divertimento su una piccola isola del Pacifico. Un incidente mette improvvisamente fuori uso il mezzo e la comitiva si trova a galleggiare per ore su un gommone nel bel mezzo dell’oceano, a 100 miglia dalla costa.

Ed ecco che qui arrivano i veri protagonisti di questo genere amato dal pubblico. Un banco di squali ( che “fiuta la loro paura“) li circonda, minacciando continuamente la loro sopravvivenza, trasformando la gita tra amici in un incubo che sembra senza fine.

Debora Troiani

Seguici su Twitter, Instagram e Facebook e RivistaN2!

Adv
Adv

Debora Troiani

Laureata in Lingue, Letterature, Culture e Traduzioni alla Sapienza, studio ora Editoria e Scrittura, con un curriculum orientato al giornalismo. Sono una grande appassionata di lingue e letterature straniere (soprattutto russa e tedesca), di teatro, cinema e in generale di forme d'arte impegnata che affronta temi sociali.
Adv
Back to top button