Formula EMotori

Nyck De Vries, la Formula E era ed è l’unica opzione

Il giovane pilota olandese è passato in Formula E dopo aver vinto il titolo della F2 nell’appena conclusosi 2019. Nonostante la FE sia un campionato in forte crescita e la Mercedes abbia intenzione di vincere, la scelta compiuta dal driver di Sneek era l’unica percorribile.

Nyck De Vries Il motorsport non è un mondo nel quale il merito comanda. O per meglio dire, non è l’unico fattore che ti permette di accasarti dove e quando vuoi. Molti piloti infatti devono rivedere i loro piani e progetti di crescita personale e professionale seppur si trovino in possesso di un ottimo curriculum, al di là che esso sia formato da buoni piazzamenti oppure da vittorie. Se parliamo di monoposto, il quadro si complica ulteriormente.

Nyck De Vries – Cogli(ere) l’attimo

Bagaglio economico. Ma forse più di tutto occorre il tempismo. Si, perché De Vries avrebbe potuto andare in Formula 1. Nel marzo del 2018 Nyck aveva dichiarato che Zak Brown, attuale amministratore delegato McLaren Racing, gli avrebbe dato un sedile in F1 se avesse vinto il titolo di F2 in quell’anno. Le cose però non sono andate così, sia perché è stato George Russell a vincere nel 2018 e anche perché nei pensieri della McLaren vi era la preferenza per Lando Norris.

Nyck De Vries
Nyck De Vries festeggia la vittoria del titolo di F2 – Photo Credit: metropolitanmagazine.it

L’olandese in quella stagione ha dunque perso il treno che gli avrebbe permesso di conquistare la classe regina delle quattro ruote. I 6 zero rimediati durante la stagione hanno pesato davvero tanto nel tentativo di raggiungere la Formula 1. La vittoria in F2 nel 2019 è stata quindi del tutto ininfluente, sopratutto alla luce del fatto che in F1 si è proseguito verso la riconferma di quasi tutti i piloti. I pochi posti rimasti sono stati occupati da chi aveva referenze e disponibilità economica superiore. Pure Nicholas Latifi, neo pilota Williams.

Nyck De Vries – Formula E: oggi e domani

Le prospettive di approdo del giovane Nyck sarebbero da ricercare nel 2021. In F1 scadranno diversi contratti, tra cui quello di Hamilton e Vettel, ma prendere il posto di uno di questi due campioni (sempre se non continueranno a correre) appare davvero difficile. Ci sono anche molti altri talenti che in questa stagione potranno scalare le gerarchie. Rimanere fuori dai radar della Formula 1 per un anno è inoltre un ulteriore fattore da tenere in considerazione.

Nyck De Vries
Nyck De Vries e Stoffel Vandoorne pronti a scendere in pista nei test – Photo Credit: profilo Twitter Mercedes-Benz EQ Formula E

Tra l’altro l’aver firmato un contratto con la Mercedes in Formula E, per giunta di lungo periodo, con l’obiettivo di vincere il titolo preclude altre possibilità. A questo punto per De Vries conviene concentrarsi sulla sua nuova avventura e provare a fare di tutto per conquistare i traguardi prefissati dal team. L’ePrix di Riyad ha mostrato un percorso in salita almeno per la scuderia anglo-tedesca, ma le risorse di cui dispone la Mercedes sono sufficienti per risalire la china.

Dunque è meglio non perdere tempo. Anche perché il tempo passa per tutti.

SEGUICI SU:

Back to top button