Basket

Oklahoma City Thunder: tra playoff e futuro

Mancano ormai poche settimane alla ripresa del campionato NBA post Covid-19 e gli Oklahoma City Thunder si stanno giocando le proprie chance di partecipazione ai prossimi playoff. Ma in che condizione arrivano Danilo Gallinari e il suo team?

Roster: tra gioie e dolori

Dennis Schroder #17 degli Oklahoma City Thunder intento a partecipare ad una intervista durante la regular season NBA 2019-2020
Dennis Schroder #17 degli Oklahoma City Thunder intento a partecipare ad una intervista durante la regular season NBA 2019-2020 (Photocredits: Getty Images)

Situazione particolare in casa Thunder tra buone e cattive notizie. Da un lato Oklahoma City può far festa per l’imminente ritorno di Andre Robertson che potrebbe senz’altro far comodo ai Thunder viste le sue indubbie qualità in difesa. Probabilmente è infatti il migliore di OKC per marcare giocatori del calibro di LeBron James e Kawhi Leonard in vista dei prossimi playoff. D’altro canto però da Agosto in poi è certa l’assenza di Dennis Schroder. Assenza non di poco conto nell’economia del gioco dei Thunder. Reduce, infatti, da una stagione degna di nota, che lo vede tra i principali papabili alla vittoria del titolo di “Sesto Uomo dell’anno”, Schroder lascerà la bolla di Orlando per poter assistere al parto della moglie che dovrebbe concepire proprio ad Agosto il suo secondo figlio. Saranno pertanto Chris Paul e Danilo Gallinari a dover essere ancor più decisivi per l’attacco del team.

Oklahoma City Thunder: tra presente e rebuilding

Chris Paul #3 e Danilo Gallinari #8 degli Oklahoma City Thunder festeggiano un canestro da tre di Gallinari durante il quarto quarto della partita di regular season contro i Detroit Pistons
Chris Paul #3 e Danilo Gallinari #8 degli Oklahoma City Thunder festeggiano un canestro da tre di Gallinari durante il quarto quarto della partita di regular season contro i Detroit Pistons (Photocredits: Gregory Shamus/Getty Images)

Nonostante un presente che li vede molto vicini ai prossimi playoff NBA, il futuro in casa OKC è tutto ancora da scoprire. Danilo Gallinari, infatti, uno dei leader della squadra, è in scadenza di contratto e al momento nè lui nè la dirigenza dei Thunder sembrano intenzionati a voler continuare il rapporto di lavoro. In aggiunta a ciò è cominciato già l’anno scorso il processo di rebuilding del team. Si pensava a inizio anno che i Thunder dovessero necessariamente passare per il tanking. La grande stagione disputata da Chris Paul e compagni però pare aver ribaltato tutto. Così alla dirigenza non resta che scegliere se continuare il progetto a lungo termine precedentemente programmato o continuare a navigare tra le squadre di media caratura della Western Conference in attesa di una possibile svolta. Vedremo nei prossimi mesi quale sarà la scelta operata dalla abilissima dirigenza di OKC.

Per ulteriori aggiornamenti sul mondo del basket, clicca qui
Seguici sulla nostra pagina Facebook
Per tutte le news iscriviti a Metropolitan Magazine

Back to top button