Basket

Olimpia Milano-Montepaschi Siena storia di una finale memorabile

Riviviamo oggi insieme una delle serie di finale più belle delle ultime stagioni del nostro campionato. Si tratta della finale della stagione 2013-14, quella della gara 7 tra Olimpia Milano e Montepaschi Siena. Questa finale è ricordata non solo per essere stata la prima della storia italiana chiusa dopo sette sfide, ma anche perché coincide con l’ultima apparizione nella massima serie di Siena; pochi giorni dopo gara 7 infatti Siena dichiara fallimento.

Olimpia Milano-Montepaschi Siena: come arrivano le squadre?

La sfida scudetto Armani Milano-Montepaschi Siena su una rete ...
Olimpia Milano-Montepaschi Siena
(Photo by LaPresse)

La Montepaschi Siena conduce un super campionato nonostante le problematiche societarie, e chiude la stagione regolare al secondo posto con venti vittorie e dieci sconfitte. I toscani ai playoff si trovano davanti prima la Reggiana (sconfitta per 3-2 a gara 5) poi la Virtus Roma (battuta per 4-1). Per la squadra senese apporto importante di Haynes che in gara 5 contro Roma mette a referto ben 29 punti.

La Montepaschi va molto bene, ma l’Olimpia Milano va anche meglio, stagione quasi perfetta con 25 vittorie e 5 sconfitte in stagione regolare e prima posizione. Ai playoff la squadra di Luca Banchi fa più fatica; nel primo turno dopo essersi portata sul 2-0 contro Pistoia viene rimontata sul 2-2. Decisiva la gara 5 vinta grazie ai 20 punti di Hackett. Nelle semifinali serve un altro sforzo all’Olimpia per passare, servono sette gare per avere la meglio contro la Dinamo Sassari (vincitrice della Coppa Italia) e raggiungere in finale Siena.

Le prime gare col dominio Olimpia Milano

Olimpia Emporio Armani Milano vs. Montepaschi Siena – Basket 2013 ...
Olimpia Milano
(Photo by LaPresse)

Olimpia testa di serie numero uno, si parte dunque con gara uno e gara due al Mediolanum Forum. La squadra di Banchi si presenta a gara 1 con Langford, Jerrels, Moss, Melli e Samuels; Marco Crespi sceglie per Siena il quintetto composto da Haynes, Carter, Ress, Green e Hunter. Milano gestisce la gara senza grandi problemi tenendosi sempre avanti; per i lombardi prestazione super di Jerrels che ne mette 26 in 34 minuti giocati, stendendo così Siena che si arrende per 74-61. Ai biancoverdi non bastano i 19 di Othello Hunter.

In gara due Banchi fa fuori l’ex Moss dal quintetto per lasciare spazio ad Alessandro Gentile, mentre Crespi rimane con il quintetto di gara uno. Il copione non cambia con Siena sempre sotto nel punteggio e in netta difficoltà. L’Armani Milano si impone ancora, è 79-65. Ale Gentile premia la fiducia del coach con 18 punti, ma il protagonista assoluto del match è Samardo Samuels con 20 punti e 15 rimbalzi.

La Montepaschi Siena non molla

Vince la Montepaschi, mercoledì la decisiva gara 7 - FOTOGALLERY
Montepaschi Siena-Olimpia Milano
(Photo by Alessia Bruchi)

La serie sembra ben avviata in direzione Milano, ma ora si vola in Toscana per gara 3 e 4. Nella terza sfida i due coach cambiano entrambi il quintetto, col ritorno di Moss per Milano e la prima da titolare per Janning nelle file della Montepaschi. Il copione della gara non cambia rispetto al solito con una delle due squadre sempre avanti nel punteggio, ma questa volta si tratta della compagine senese che, guidata da un super Hunter da 25 e 10 rimbalzi, si impone sui lombardi per 85-68. La squadra di coach Crespi fa sua anche gara 4 riportando la serie in parità grazie al successo per 75-68.

L’inerzia della serie è totalmente a favore dei senesi che evidenziano ancora le difficoltà di Milano in questi playoff, ma per gara 5 si torna al Forum. La partita appare più equilibrata con gli ospiti che si portano avanti di cinque nella prima metà di un solo punto, 33-34. Il terzo periodo vede il vantaggio cambiare più volte con Siena che la spunta al 30’ sul 49-52. Nel periodo finale la Montepaschi riesce a mantenersi costantemente avanti chiudendo sul 68-72, toscani avanti 3-2 nella serie!

Gara 6 e 7, trionfo per l’Olimpia Milano

Montepaschi Siena vs Emporio Armani Milano – Basket 2013/2014 ...
Alessandro Gentile MVP
(Photo by LaPresse)

Si torna in terra toscana e Siena ha la possibilità di chiudere i conti per l’ottavo scudetto consecutivo. Gara 6 è la partite più equilibrata della serie, in particolare l’ultimo periodo regala spettacolo per intensità; Milano è avanti ma i padroni di casa non mollano e riescono a risalire la china portandosi addirittura avanti a 3 minuti dalla fine. L’Olimpia però non molla e, guidata da Jerrels (con canestro finale decisivo, dopo l’errore di Janning da tre per Siena) e Gentile (23 punti per lui), la porta a casa di due lunghezze.

Tre a tre nella serie, si torna a Milano per la decisiva gara 7. L’Olimpia parte forte, 19-9 nel primo periodo e gara ben indirizzata. Il primo tempo è un dominio Milano che va all’intervallo lungo sul +7. Nel terzo periodo si accende Siena che, guidata da Carter (13 punti per lui), si porta addirittura avanti di sei lunghezze sul 48-54. Nel periodo finale la Montepaschi regge fino al 54-60 poi si spegne, parziale di 8-2 di Milano per il 62-62 a 4’ dalla fine. Qui la partita di Siena finisce: 8-0 di parziale Milano e gara chiusa per il 74-67 finale. L’Olimpia vince il suo ventiseiesimo titolo, Alessandro Gentile MVP della serie finale, per la Montepaschi l’ultima gara in Serie A è una grande delusione. Questa è stata Olimpia Milano-Montepaschi Siena, una delle più belle finali di sempre.

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Back to top button