12.7 C
Roma
Aprile 21, 2021, mercoledì

Volley: Padova spinge ma non basta a frenare la Lube

- Advertisement -

Il 2021 inizia con il match tra la Kioene Padova e l’ospite Cucine Lube Civitanova che anticipano la sesta giornata di ritorno di Superlega. Due squadre lontane in classifica ma a caccia di risultati importanti che possono cambiare le sorti della classifica. 

Primo set

Prima palla dubbia già sul 4 pari, viene chiesto il primo Videocheck dell’anno poiché crea confusone un tocco a muro. La palla è in, quindi buona per Padova che passa in vantaggio 5-4. Discreti segnali provengono dalla difesa di Padova 7-6, i ragazzi di Cuttini toccano tanti palloni in difesa ma non riescono a finalizzare e a la Lube allunga 7-10. È il momento per coach Cuttini di chiamare i suoi in panchina. Al rientro in campo c’è ancora De Cecco in battuta, Bottolo gioca una gande palla recuperata poi Lube ricostruisce ma va a segno Wlodarczyk servito da libero Danani. Una serie di errori al servizio condizionano Padova e la Lube va a +5 13-18. Padova prova ad accorciare con una pipe spostata di Bottolo 14-18. Coach De Giorgi chiama il suo time out sul 21-22 a interrompere la serie, al rientro errore di Bottolo al servizio. Stern risulta imprendibile dalla seconda linea e senza muro così Padova accorcia 22-23. Simon sul 22-24 manda un servizio a rete e annulla il primo set point. Pronto Shoji al servizio per Padova ma anch’egli manda a rete e consegna così per 23-25 il set alla Lube.

Secondo set Padova cresce ma Lube più solida

Il primo punto se lo prende Bottolo in attacco, ma Yant pareggia con una parallela interna. Passa ora in vantaggio la Lube e avanza di due lunghezze 2-4. Sbaglia anche Rychlicki e consegna il servizio a Padova. Stern potentissimo sul muro della Lube ed è 4 pari. Passa in vantaggio Padova con una murata al centro per Anzani da parte di Fusaro 7-6. Le due formazioni ottime nei fondamentali, peccano solo al servizio, e avanzano punto a punto in questa fase del set 14-14. Sul 1 pari e l’ennesimo errore in battuta coach De Giorgi sostituisce Juantorena con Kovar. Dallo scontro aereo tra i due palleggiatori ha avuto la meglio Shoji poi l’azione successiva messa a segno da Volpato porta al 18 pari. Ottima conclusione di Bottolo trova il 21-22, ma ora è doppio vantaggio 21-23. La pipe che non passa dal muro di Simon porta la Lube al set point, coach Cuttini interrompe il gioco con un tempo tecnico sul 21-24. Padova annulla ma getta via la sua opportunità di conquistare il set 22-25.

Padova lube superlega
Kioene Padova-Cucine Lube Civitanova – Photo Credit: Lube Volley Official Facebook Account

Terzo set

Inizio positivo per la Lube che passa subito in vantaggio 1-3 poi Bottolo gioca un mani fuori su Simon e accorcia 2-3. Di nuovo in parità poi Stern toglie il vantaggio alla Lube mettendo a segno il 5-5. Juantorena in fast trova il mani fuori su Shoji. Sbaglia anche Simon ed è 6 pari. Prova ora ad accelerare la Lube coach Cuttini chiama i suoi e chiede difesa e distribuzione 7-11. L’azione più lunga dall’inizio de set termina con mani fuori da parte di Stern e Padova tenta di accorciare 8-12. Poi due errori di Rychlicki e Padova continua ad accorciare 11-14, poi ace di Bottolo su Juantorena ed è tempo tecnico per De Giorgi. Ancora con Simon al servizio gran recupero e costruzione di Padova e poi la Lube lascia cadere giù un pallonetto. Troppi servizi sbagliati 16-21 la speranza è ancora viva per Padova di riaccendere la partita ma non basta 16-22. Rientrato a servire Milan sbaglia 17-23. Ancora un errore per Anzani 18-23. La pipe di Juantorena conquista il set point, Rychlicki al sevizio su Bottolo che attacca fuori poi Yant chiude la partita 18-25.

Articolo a cura di Natalina Giacobbe

Foto
Pagina Facebook Lube Volley: https://bit.ly/3pM7sPs

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -