Cinema

“Le pagine della nostra vita”: l’amore può fare miracoli?

Da amante dei film romantici e sentimentali non posso che consigliare la visione di “The Notebook- le pagine della nostra vita”, un film del 2004 diretto da Nicholas Cassavetes e tratto dal romanzo di Nicholas Sparks del 1996. Rachel McAdams e Ryan Gosling sono chiamati a rivestire i panni di Noah e Allie, due giovani alle prime armi con l’amore. Lo spettatore diventa dunque testimone di un sentimento talmente forte da non avere limiti. 

Allie e Noah nel film "le pagine della nostra vita", foto dal web
Allie e Noah, foto dal web

Le pagine della nostra vita, la trama

Seabrook Island, 1940. Una sera, durante una festa di paese, Noah conosce Allie, una giovane diciassettenne ricca e affascinante. Dopo svariati corteggiamenti, il ragazzo ottiene l’appuntamento tanto desiderato e tra i due scocca una passione che, giorno dopo giorno, diventa sempre più forte. Nonostante i numerosi litigi, Noah e Allie sembrano fatti l’uno per l’altra. 

Su molte cose non erano d’accordo, anzi di rado erano d’accordo su qualche cosa. Era un litigio continuo, una sfida continua ogni giorno. Ma nonostante il loro essere così diversi, una cosa importante avevano in comune: erano pazzi l’uno dell’altra.

Il loro rapporto è, però, costantemente minacciato dalla famiglia della giovane che, considerate le differenze sociali tra i due, vietano ad Allie di incontrare nuovamente Noah. Finite le vacanze estive, Allie e i suoi genitori fanno ritorno a casa e, sebbene Noah invii una lettera al giorno alla bella Allie, il giovane non avrà più alcuna notizia della ragazza per più di sette anni. Gli anni passano e le vite di entrambi cambiano. Allie è anche riuscita a trovare nuovamente l’amore ed è in procinto di sposarsi. Ma all’improvviso…

Nicholas Sparks e Le pagine della nostra vita 

Emozione, coinvolgimento, romanticismo e passione… questo è il mix di sentimenti che anima il capolavoro indiscusso di Nicholas Sparks, “Le pagine della nostra vita”. Una storia d’amore semplice e lineare, che non stupisce per un’originalità chissà quanto pronunciata, ma appassiona e colpisce, portando lo spettatore a vivere insieme ai protagonisti un’alchimia naturale ed eterna che sembra non svanire mai.

Allie e Noah nel film "le pagine della nostra vita", foto dal web
Noah e Allie, foto dal web

Il romanzo di Nicholas Sparks arriva nel 1996 anche in Italia, divenendo un vero e proprio successo mondiale. Nel 2004 Nicholas Cassavetes ne fa un’adattamento cinematografico che stimola ancora oggi la sensibilità incontrollata di tutti gli amanti dei film romantici e nostalgici. 

I protagonisti

Noah e Allie sono i protagonisti di una storia intensa e profondamente passionale. Un amore adolescenziale, ancora immaturo e acerbo, si trasforma ben presto in un sentimento maturo e razionale, che persiste nonostante le mille difficoltà che i due sono chiamati ad affrontare. Un’epoca in cui persona equivale a status sociale e una famiglia troppo impegnata a proteggere il futuro già scritto della figlia, fungono da ostacolo a un amore troppo forte per essere spento. Nella storia tutto succede per caso, un destino, crudele e imprevedibile, regna sovrano sull’intero film, lasciando solo in parte la libertà di scelta a due protagonisti troppo timorosi dell’avvenire.

Le pagine della nostra vita, foto dal web

Nicholas Cassavetes assegna i ruoli di Allie e Noah a Rachel McAdams e Ryan Gosling. Tra i due inizialmente non scorre buon sangue. Si narra addirittura che il regista non sapesse più come gestire le loro frequenti litigate. Ma improvvisamente quell’odio futile diventa passione, dando il via a una delle storie d’amore più importanti della loro vita. Gli attori sono infatti stati fidanzati per tre anni, più precisamente dal 2004 al 2007, traducendo quella chimica, che emerge chiaramente dal film, in puro sentimento. 

Seguici anche su MMI e sulla pagina Facebook Metropolitan Cinema

Back to top button