Calcio

Serie C, Palermo-Juve Stabia: probabili formazioni e dove vederla

Tutto quello che c’è da sapere su Palermo-Juve Stabia, sfida in programma oggi alle 15:00, valevole per la 29° giornata di campionato in Serie C – Girone C.

IL MOMENTO DEL PALERMO

La vittoria sul campo del Catania nell’ultimo turno di campionato ha portato una ventata d’aria fresca dalle parti del Barbera con la squadra rosanero che, dopo le due sconfitte consecutive contro Viterbese e Catanzaro, è riuscita a risollevarsi e a confermare la propria posizione (9°) in zona playoff. I palermitani, che da domenica scorsa sono sotto la gestione di Mister Giacomo Filippi, visto l’esonero di Roberto Boscaglia, hanno accorciato drasticamente la classifica proprio grazie al successo sui rivali rossoazzurri menzionati sopra, il cui 5° posto dista ora solo 4 punti. La zona playoff è sempre a rischio, ma questo Palermo non può permettersi di restare fuori dalla corsa alla Serie B.

IL MOMENTO DELLA JUVE STABIA

La sconfitta interna col Bari di Massimo Carrera ha interrotto la mini striscia positiva di 3 risultati utili consecutivi delle vespe che, dopo le vittorie contro Bisceglie e Cavese e il pareggio col Teramo, hanno riassaporato il gusto amaro di una sconfitta che mancava dallo 0-1 con l’Avellino del 13 febbraio (24° giornata). I ragazzi di Pasquale Padalino, complici le sconfitte di Catania e Catanzaro e il pareggio del Foggia, non hanno perso terreno in zona playoff, ma incappare in ulteriori passi falsi significherebbe compromettere il proprio cammino verso la Serie B. La Viterbese, attualmente fuori dai playoff, ha infatti solo 4 punti in meno dei campani che oggi pomeriggio col Palermo saranno chiamati ad una super prestazione per conquistare la terza vittoria esterna consecutiva dopo quelle su Bisceglie e Cavese.

Il pre gara di Palermo-Juve Stabia: le ultime sulle formazioni

Per quanto riguarda le formazioni, Filippi dovrebbe schierare i suoi con un classico 4-3-3 i cui interpreti dovrebbero essere i seguenti: Pelagotti in porta. Davanti a lui, Almici, Palazzi, Somma e Accardi. Centrocampo a tre con Broh, De Rose e Luperini. In attacco il tridente formato da Silipo, Lucca e Valente.

Padalino dovrebbe invece optare per un più articolato 3-4-1-2. Russo quindi in porta con, a fargli da scudo, Mulè, Esposito ed Elizalde. A centrocampo spazio a Garattoni, Scaccabarozzi, Berardocco e Caldore con Fantacci sulla trequarti a supporto della coppia offensiva costituita da Marotta e Borrelli.

Probabili formazioni Palermo-Juve Stabia

Palermo (4-3-3): Pelagotti; Almici, Palazzi, Somma, Accardi (Crivello); Broh (Martin), De Rose, Luperini; Silipo, Lucca, Valente (Floriano). 
Allenatore: Giacomo Filippi

Juve Stabia (3-4-1-2): Russo; Mulè, Esposito, Elizalde; Garattoni, Scaccabarozzi, Berardocco, Caldore; Fantacci; Marotta, Borrelli.
Allenatore: Pasquale Padalino

Arbitro: Cristian Cudini (Sezione di Fermo)
Assistenti: Luca Dicosta (Sezione di Novara) – Simone Teodori (Sezione di Fermo)
Quarto uomo: Davide Di Marco (Sezione di Ciampino)

Precedenti e statistiche

I precedenti tra Palermo e Juve Stabia sono complessivamente 9 (2 in Serie C2, 4 in Serie C1, 2 in Serie B e 1 in Serie C) con un bilancio che dice 5 vittorie dei rosanero, 1 dei gialloblu e 3 pareggi. 13 i gol segnati dai siciliani, 5 quelli messi a referto dai campani. Questi, nel dettaglio, i precedenti tra le due formazioni:

Juve Stabia-Palermo 1-2 (12 novembre 2020 – Serie C 2020-2021)
Juve Stabia-Palermo 0-3 (10 marzo 2014 – Serie B 2013-2014)
Palermo-Juve Stabia 3-0 (28 settembre 2013 – Serie B 2013-2014)
Juve Stabia-Palermo 2-1 (27 febbraio 2000 – Serie C1 1999-2000)
Palermo-Juve Stabia 0-0 (17 ottobre 1999 – Serie C1 1999-2000)
Palermo-Juve Stabia 0-0 (31 gennaio 1999 – Serie C1 1998-1999)
Juve Stabia-Palermo 1-2 (27 settembre 1998 – Serie C1 1998-1999)
Juve Stabia-Palermo 1-1 (2 aprile 1988 – Serie C2 1987-1988)
Palermo-Juve Stabia 1-0 (15 novembre 1987 – Serie C2 1987-1988)

Dove vedere Palermo-Juve Stabia

Palermo-Juve Stabia sarà visibile, a partire dalle 15:00, sulla piattaforma streaming Eleven Sports (previo abbonamento) e su Sky Primafila al canale Sky Sport 256 (costo dell’evento: 4,99€).

ARTICOLO PRECEDENTE

AUTORE: Nicola Patrissi

Nicola Patrissi

"Non è tanto chi sei, quanto quello che fai che ti qualifica". Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Basilicata. Laureato in Lettere Moderne. Amo la scrittura, la fotografia ed il calcio.
Back to top button