Pallavolo

Pallavolo, A2 maschile: la stagione 2019/2020

La stagione 2019/2020 di pallavolo della Serie A2 maschile è finita senza vincitori, promossi e retrocessi. Un campionato congelato, quasi come non disputato, finito con non poche discussioni sulle decisioni prese da Lega e Fipav; ripercorriamo la stagione delle squadre partecipanti.

pallavolo a2 maschile
Mondovì-BCC Castellana – Photo Credit: Lega Pallavolo Official Facebook Account

Il girone di andata

Il campionato di Serie A2 ha visto la partecipazione di 12 squadre, con partite di andata e ritorno; l’interruzione è avvenuta dopo la decisone della Lega Pallavolo di concludere tutti i campionati a causa della pandemia di Covid-19.
Il girone di andata vede al comando Siena, con 26 punti conquistati con 9 vittorie e solo 2 sconfitte; dietro di lei a una sola lunghezza la Peimar Calci, seguita da Ortona a 24 punti. Prime posizioni molto equilibrate, così come lo è stato la maggior parte del campionato che non ha visto il dominio totale di una squadra come successo in Superlega o in A1 femminile.

Ottimo inizio anche per la BCC Castellana, Bergamo e Brescia in lotta continua per il quarto posto; a concludere le possibili formazioni da playoff alla fine dell’andata si trovano S.Croce e Lagonegro distanziate di 3 punti. Corsa alla salvezza ancora aperta nelle ultime quattro posizioni racchiuse in 4 punti; Materdomini, Reggio Emilia, Mondovì e Cantù tutte molto vicine. Alla fine dell’andata la classifica ha definito le squadre che andranno a disputare la Coppa Italia; le prime sei classificate della Serie A2 maschile (Siena, Calci, Ortona, BCC, Bergamo e Brescia) e le prime due di ogni girone di A3 (Porto Viro e Grottazzolina).

pallavolo a2 maschile
Bergamo-Brescia – Photo Credit: Lega Pallavolo Official Facebook Account

A2 maschile: il ritorno

Il girone di ritorno vede disputate 7 giornate da parte di tutte le squadre; l’ottava giornata prevista il 1° marzo è stata rinviata, mentre la nona ha visto scendere in campo solo 10 squadre.
Siena continua la sua scalata al comando della classifica perdendo solo due degli 8 match giocati; cambiano invece le cose alle spalle della prima, con Bergamo che risale la classifica dal quinto al secondo posto. Calci, dopo un inizio strepitoso, trova difficoltà scivolando infatti in quinta piazza; bene la BCC e Ortona che rimangono in lotta nella parte alta della classifica.

A concludere le prime otto posizioni, valide per i playoff, si trovano S.Croce, Brescia e la Materdomini; buona la prestazione di Mondovì e Lagonegro che tra alti e bassi riescono a staccare il fondo classifica e avvicinarsi all’ottavo posto. Reggio Emilia e Cantù non fanno progressi, rimanendo in zona retrocessione; la prima conquista solo sconfitte, mentre la seconda porta a casa solo 3 punti.
La finale di Coppa Italia, disputata il 23 febbraio, viene vinta dalla’Olimpia Bergamo dopo una dura lotta contro Brescia; 3-2 il risultato finale conquistato dai bergamaschi, meritato anche dopo la vittoria in semifinale al tie-break con la rivale in campionato Siena.

pallavolo a2 maschile
Emma Villas Aubay Siena – Photo Credit: Lega Pallavolo Official Facebook Account

La classifica di Serie A2 maschile

Questa la classifica finale del campionato di A2 maschile di pallavolo; l’aggiornamento è fino alla diciottesima giornata, non tenendo conto dell’ultima in quanto non disputata da tutte le squadre partecipanti al campionato.

Emma Villas Aubay Siena 42
Olimpia Bergamo 39
BCC Castellana Grotte 35
Sieco Service Ortona 35
Peimar Calci 34
Kemas Lamipel Santa Croce 29
Sarca Italia Chef Centrale Brescia 28
Materdominivolley.it Castellana Grotte 24
Synergy Mondovì 21
Geovertical Geosat Lagonegro 20
Conad Reggio Emilia 9
Pool Libertas Cantù 9

Articolo a cura di Chiara Zambelli

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Back to top button