Pallavolo

Pallavolo: aggiornamenti tra sospensioni, quarantene e mercato

Dopo il decreto emanato dal governo per il contenimento dell’emergenza coronavirus, scoppia di nuovo il caos nel mondo dello sport. A farne le spese anche la pallavolo che tramite Leghe diverse prende decisioni quasi casuali per quanto riguarda i campionati; tra sospensioni, quarantene obbligatorie e voci di mercato, ecco tutti gli aggiornamenti dal mondo della pallavolo.

pallavolo aggiornamenti
Logo Lega Pallavolo Femminile – Photo Credit: Lega Pallavolo Femminile Official Facebook Account

Aggiornamenti dai campi: la pallavolo si ferma

Dopo un altro weekend con protagoniste decisioni poco chiare, le società di pallavolo chiedono rispetto e soprattutto chiarezza. Nella giornata di ieri sono stati sospesi i campionati di A1 e A2 femminile, mentre la Superlega ha giocato a porte chiuse come da programma. Unica partita disputata quella tra Imoco e Brescia, sabato 7 marzo, vinta 3-0 dalle pantere (25-12; 25-17; 25-14). Non sono mancati ovviamente i disagi, tra rinvii dell’ultimo momento e quarantene obbligatorie; protagoniste assolute di questi contrattempi due partite di Superlega e la società femminile di Caserta.

Milano-Padova e Piacenza-Sora, questi i due match che non si sono disputati a causa dell’emergenza coronavirus: il primo rinviato per il non superamento del test della temperatura da parte di alcuni membri dello staff di Powervolley; il secondo perché la formazione del Sora non è voluta entarare all’interno del PalaBanca dopo che la società aveva comunicato che un loro giocatore aveva dei sintomi influenzali. A farne le spese è anche la Volalto Caserta che dopo essersi resa protagonista negli scorsi giorni, aveva deciso di partire per la trasferta di Bergamo. Dopo la sospensione del campionato non erano mancati ulteriori dibattiti tra il presidente Turco e la Lega Pallavolo Femminile; ma la beffa arriva al loro rientro a casa: atlete e staff ricevono infatti una notifica di quarantena da parte del sindaco Carlo Marino.

pallavolo aggiornamenti
Imoco-Brescia – Photo Credit: Imoco Volley Official Facebook Account

Le dichiarazioni dei protagonisti

La Lega Pallavolo Femminile ha dunque deciso di sospendere il campionato; decisione diversa invece per la Superlega che ha affrontato il turno in maniera regolare. Prima fra tutte la forte dichiarazione di Catia Pedrini, presidente della Leo Shoes Modena:

“Sono da una parte profondamente avvilita e sconfortata, dall’altra sono veramente feroce. Non è possibile che la nostra libertà, dovere tutelare la salute, venga sanzionata dalla Lega. […] Noi abbiamo finito di giocare fino a quando la situazione di emergenza in Italia non verrà dichiarata superata.”

Questa sembrerebbe la decisione definitiva presa dalla patron Pedrini a seguito del continuo disagio dovuto alla diffusione del coronavirus; prima la salute, questo il messaggio che la pallavolo vorrebbe far passare. Dalla serie A2 arrivano parole a favore della decisione presa dalla Lega in merito alla sospensione del campionato; mentre dalla A1 femminile giunge la voce del presidente di Casalmaggiore Boselli Botturi, il quale dichiara un accordo preso tra le due società prima della conferma di rinvio:

“È stata un’iniziativa presa da noi; in mattinata erano mancati i presupposti ambientali per dare tutte le garanzie di sicurezza. […] Non era possibile giocare in queste condizioni e lo abbiamo fatto presente a Busto che ha accolto di buon grado la nostra richiesta di non giocare la partita. Richiesta avvallata dalla Lega poco prima che decidesse di non far disputare anche le altre partite pochi minuti dopo. Anche le nostre giocatrici avevano manifestato perplessità in merito, preoccupate quanto noi di operare in sicurezza”

Gli aggiornamenti sul mercato di pallavolo

Non si ferma il mercato anche se l’allarme coronavirus preoccupa e rallenta alcune trattative; prima tra tutte quella riguardante l’arrivo di Kubiak a Modena. In A1 femminile Caserta dice addio a Deja Harris, centrale americana, che lascia la squadra a causa della situazione coronavirus. Intanto la UYBA guarda a Mingardi mentre Imoco e Monza corteggiano la brasiliana Tainara, forza emergente classe 2000. In Superlega l’Itas Trentino rinnova Lisinac con contratto biennale e sceglie Grozer, dallo Zenit S.Pietroburgo; quest’ultimo andrebbe a sostituire probabilmente Vettori che potrebbe essere acquistato da Milano o dalla Lube.

pallavolo aggiornamenti
Sir Safety Perugia – Photo Credit: Perugia Official Facebook Account

La formazione meneghina nota il centrale Cortesia, rientrato all’Itas dopo il prestito a Ravenna e Trentino invece non molla il colpo per Nimir. Sul fronte umbro sembrerebbe ormai fatta per l’arrivo in regia di Dragan Travica, ora a Padova; secondo le voci inoltre Perugia sembrerebbe interessata a Maxwell Holt, centrale di Modena, per la possibile sostituzione di Podrascanin. Certo invece il corteggiamento nei confronti di Russell: corsa a tre per lo statunitense; oltre alla Sir Safety sembrerebbero interessate anche Modena e Piacenza.

Articolo a cura di Chiara Zambelli

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Back to top button