Pallavolo

Paola Egonu, volley: c’è la data, ecco quando tornerà in Italia

Presente alla cerimonia di presentazione della Serie A1 di volley femminile, Paola Egonu non sarà protagonista del prossimo campionato italiano perché ha lasciato Conegliano per accettare la corte della formazione turca del VakifBank Istanbul, super corazzata vincitrice dell’ultimo trofeo europeo di pallavolo più importante del Vecchio Continente, e iniziare una nuova avventura alla corte di Giovanni Guidetti. La 23enne rinforzerà la rosa delle campionesse d’Europa e del mondo, con l’obiettivo di conquistare nuovi trofei con quella che sarà la quarta squadra della sua ancor giovane ma già vincente carriera. La domanda, adesso, diventa sempre più nostalgica: quando assisteremo al ritorno in Italia della forte pallavolista?

Le dichiarazioni di Paola Egonu

Paola Egonu nel match tra Italia e Stati Uniti
Paola Egonu nel match tra Italia e Stati Uniti (Crediti foto: Federazione Italiana Pallavolo)

Paola Egonu in questa circostanza è tornata a parlare a margine dell’annuncio inaspettato di volersi prendere una pausa dalla Nazionale a causa delle critiche ricevute durante i Mondiali, dichiarando: “L’affetto ricevuto è stato tantissimo e l’ho percepito tutto. È stato emozionante vedere Piero Garbellotto (presidente di Conegliano, n.d.r.) e Asia (soprannome di Joanna Wolosz, palleggiatrice del club veneto, n.d.r.) salire qui con la maglia che ho indossato per tre anni. Non far parte della squadra mi spiace. Se il mio è solo un arrivederci? Assolutamente, l’ho scritto mesi fa e continuo a pensarlo”.

Il ritorno in Italia già a gennaio

La campionessa azzurra ha quindi annunciato il desiderio di tornare a giocare in Serie A in un prossimo futuro, ma non è tornata sul discorso della Nazionale e se ne scoprirà di più solamente fra qualche mese. Nel frattempo, Paola Egonu tornerà nel suo Paese già il prossimo 10 gennaio per disputare una partita di Champions League: il VakifBank Istanbul sarà infatti ospite del Novara nel big match della Pool C della massima competizione europea. Una sua ex squadra nel nuovo cammino da “emigrata sportiva” della giovane nata a Cittadella: sarà, certamente, un frullatore d’emozioni.

Gabriele Viespoli

(Crediti foto: Federazione Italiana Pallavolo)

Seguici su Google News

Back to top button