Calcio

Parma, Liverani è al capolinea: D’Aversa o Sousa pronti a sostituirlo

Fabio Liverani al capolinea da allenatore del Parma Calcio. Decisivo, a quanto pare, la brutta sconfitta (3-0) commissionata dall’Atalanta di Gian Piero Gasperini che, molto probabilmente, mette la parola fine ad una storia d’amore mai sbocciata. La classifica, d’altronde, parla chiaro ed inchioda il tecnico romano alle sue responsabilità: gli emiliani hanno ottenuto 12 punti in 16 partite, frutto di due vittorie, sei pareggi ed otto sconfitte.

Un’enormità per una società che, pur non essendo super competitiva, avrebbe dovuto disputare un tranquillo campionato di metà classifica. I venti della Serie B, invece, soffiano impetuosi sui gialloblu. Per la sostituzione, la dirigenza parmense pensa al ritorno di Roberto D’Aversa, ancora sotto contratto, oppure all’ingaggio di Paulo Sousa. La dirigenza, molto probabilmente, gradirebbe il ritorno dell’ex mister per ottimizzare le spese.

Le parole di Liverani a fine match

Ecco le parole, rilasciate a margine della brutta sconfitta patita contro l’Atalanta, di Fabio Liverani: “Questa è una stagione particolare – dice a Sky le difficoltà post Covid sono state drammatiche e la stagione scorsa è stata logorante. Dispiace prendere gol facilmente e non per grandissimi demeriti. Abbiamo difficoltà numeriche e qualitative davanti: abbiamo recuperato Mihaila e dobbiamo recuperare Inglese, né lui né Cornelius hanno una condizione ottimale. Perdere a Bergamo non è una problematica, lo è la perdita di giocatori da non poter allenare. Poi il turno infrasettimanale è arrivato nel momento peggiore. Fa parte del calcio: io lo vivo in modo sereno, sapevo che il campionato era strano e lottiamo per la salvezza come si sapeva dal primo giorno che sono arrivato. Io lo dico serenamente: non vado al campo col pensiero che sia l’ultima partita. Faranno delle valutazioni come ognuno fa“.

Il sostituto: corsa a due tra D’Aversa e Sousa

Secondo quanto riportato dal giornalista Gianluca Di Marzio, il numero uno del Parma Calcio, Kyle Kruse, vorrebbe portare in Emilia-Romagna un profilo internazionale ed il prescelto, in questo senso, sarebbe Paulo Sousa, ex tecnico della Fiorentina. Il mister portoghese avrebbe già dato il suo assenso al trasferimento. La dirigenza parmense, però, deve guardare i conti del club: con l’esonero possibile di Fabio Liverani, diventerebbero tre gli allenatori a libro paga. Proprio per questo motivo, Roberto D’Aversa sembra avvantaggiato nella corsa alla panchina dei Ducali.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button