In Inghilterra i campi da golf dovrebbero essere chiusi ma alcune persone hanno idee diverse. Come sfruttare le giornate di sole e Pasqua nel golf club? Alcune persone ci provano, illegalmente.

Abbronzatura, biciclette e sdraio

Nel Suffolk (regione nell’est dell’Inghilterra) il Rushmere Golf Club si trova vicino alla città di Ipswich, su un terreno di proprietà collettiva. Cavillo che ha fatto pensare agli abitanti di poterlo usare a loro piacimento.
Difatti nei giorni scorsi diversi soggetti hanno iniziato a: prendere il sole, organizzare pic-nic e fare passeggiate all’interno del golf club. Il guardiano del circolo Bob Gosden ha riferito: “Ho visto una famiglia andare in bicicletta nella buca 12, sono state anche ritrovate bottiglie vuote di alcolici al mattino”.
Molte delle persone si sono giustificate avvalendosi della necessità di “fare attività fisica”, tesi non proprio inappuntabile date le diverse sdraio e sedie posizionate nei bunker.
In aggiunta i “greenkeeper” hanno allertato più volte la polizia cercando di far disperdere dei gruppi di persone che formavano un assembramento tra i 50 e 75 individui.

Il Rushmere Golf Club visto dall’alto.
Photo Credits: GolfAdvisor

La Pasqua nel Golf club sarà un’idea?

Queste azioni non solo violano le ordinanze di distanziamento sociale e quarantena ma anche quelle dell’uso del suolo pubblico, prestato al golf club per le sue specifiche attività.
Problematiche simili si sono verificate anche al Verulam Golf Club di St Albans (Hertfordshire), però le forze dell’ordine in entrambi i luoghi hanno incrementato le pattuglie e la severità delle multe, così da far desistere gli avventori.
La polizia si prepara soprattutto per chi pensa di passare la Pasqua nel golf club, sperando che il tutto si risolva in una giornata di pioggia all’inglese.

Per rimanere aggiornato segui la Nostra Pagina Facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA