Pallavolo

Champions League, rinviata la partita di Perugia

Ora è arrivata anche l’ufficialità: il match di ritorno di Champions League di Perugia contro la Novy Urengoy non si giocherà. All’andata la società umbra si era imposta con un 3-1 in trasferta, mettendo una seria ipoteca sul passaggio del turno. Ora ancora non si sa se sarà assegnata la vittoria a tavolino o se invece il match sarà rinviato. La partita in programma domani, comunque, non si giocherà, e la sensazione è che il match contro la squadra russa possa essere rinviata, come già successo per altre partite.

Il comunicato di Perugia

Questo il comunicato ufficiale della società: “La Sir Sicoma Monini Perugia informa di aver ricevuto dalla Cev comunicazione ufficiale riguardante il match Perugia-Novy Urengoy che doveva essere in programma domani 10 marzo alle ore 20:30 al PalaBarton. La Cev comunica che tale match non avrà luogo e che informerà per le successive decisioni in merito”.

Comunicazione alla stampa

Intanto la società Sir Safety Perugia ha emesso anche questo comunicato rivolto alla stampa:

Si comunica che, in seguito al DPCM del 4 marzo che prevede lo svolgimento delle gare a porte chiuse, sono sospesi e quindi non validi fino al 3 aprile 2020 tutti gli accrediti stagionali. Sono altresì sospese tutte le conferenze stampa societarie“.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Back to top button