Dopo ben 16 anni, e dopo aver girato la penisola in lungo e in largo, Serse Cosmi torna sulla panchina del Perugia. All’esordio affronterà il Napoli al San Paolo per gli ottavi di finale di Coppa Italia, per poi tuffarsi alla lotta playoff in Serie B.

Il bilancio

Giunto alla 19a giornata di Serie B, il Perugia occupa l’ottava posizione, con 27 punti conquistati. L’ambiziosa società umbra non ha ritenuto soddisfacente tale risultato, accompagnato anche dalla qualificazione agli ottavi di finale di Coppa Italia, tant’è che ha optato per l’esonero di mister Oddo. Il nuovo tecnico, infatti, è Serse Cosmi. L’allenatore, nato proprio a Perugia, ha già allenato la squadra dal 2000 al 2004, portandola anche al trionfo in Coppa Intertoto. Cosmi farà il suo esordio oggi, nella sfida col Napoli, al San Paolo, valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia.

Le prime parole di Cosmi

Alla vigilia di Napoli-Perugia il tecnico dei grifoni ha parlato in conferenza stampa. Questi alcuni dei passaggi principali della conferenza:

cosmi
Serse Cosmi

In questi primi giorni abbiamo pensato alla preparazione delle partite dando priorità ad alcuni aspetti. Ho visto attenzione, applicazione ed entusiasmo: oggi voglio vedere personalità, voglio una squadra che sappia attaccare la profondità, non solo con gli attaccanti. Voglio che i giocatori facciano vedere alla gente che vogliono vincere le partite. L’entusiasmo? Mi fa piacere. Se i tifosi hanno aspettative vuol dire che si aspettano qualcosa

Napoli-Perugia

Alle ore 15:00 il Perugia andrà sul campo del Napoli per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Una partita senza dubbio proibitiva per gli umbri, ma darli per sconfitti prima di giocare potrebbe essere l’errore più grande. Il Napoli infatti viene da un momento molto negativo: in Serie A è scivolata addirittura in undicesima posizione. A questo punto per gli azzurri diviene fondamentale un obiettivo come la Coppa Italia, che potrebbe risollevare le sorti della stagione. Al contempo, però, il morale al tappeto potrebbe giocare brutti scherzi ai ragazzi di Gattuso.

Di fronte avranno un Perugia scosso dal cambio in panchina, e che per questo potrebbe scendere in campo con un piglio propositivo. Non è ovviamente una partita da vincere per Iemmello e compagni, ma senza dubbio un match da giocare con serenità e concentrazione, perché il risultato finale potrebbe essere davvero aperto ad ogni esito.

La partita sarà trasmessa su Rai 2, alle ore 15. Queste le probabili formazioni ufficiali:

Napoli (4-3-3): Ospina; Hysai, Luperto, Di Lorenzo, Mario Rui; Elmas, Gaetano, Zielinski; Lozano, Llorente, Younes. All. Gattuso

Perugia (3-5-2): Fulignati; Gyomber, Sgarbi, Falasco; Rosi, Falzerano, Carraro, Buonaiuto, Nzita; Iemmello, Falcinelli. All. Cosmi

Arbitro: Luca Massimi di Termoli

Calciomercato

Col nuovo allenatore, il Perugia è inevitabilmente al lavoro sul mercato per prendere giocatori congeniali al 3-5-2 di Cosmi. Innanzitutto il tecnico ha chiesto un difensore di livello, che possa fare la differenza. Il nome che circola è quello di Bartosz Salamon della SPAL. Il polacco non vorrebbe scendere di categoria, ma potrebbe essere convinto in quanto centrale nel progetto di una squadra che vuole ottenere la promozione.

In uscita, invece, la Virtus Entella segue attentamente Falcinelli: l’attaccante potrebbe partire in questa sessione di mercato, ma difficilmente Cosmi vorrà privarsi di un attaccante del suo valore che, accostato al capocannoniere del campionato Iemmello, costituisce un duo potenzialmente da Serie A.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

© RIPRODUZIONE RISERVATA