Inizia questa sera, venerdì 6 dicembre, la nuova stagione di Petrolio, il programma di approfondimento di Duilio Giammaria. Per la prima volta andrà in onda in prima serata, dopo il trasloco da Rai1 a Rai2.

Petrolio“, la trasmissione di approfondimento della Rai, condotto da Duilio Giammaria, riparte questa sera, 6 dicembre, con due grandi novità: esordirà in prima serata e andrà in onda, come avevamo anticipato in un nostro articolo, su Rai2. Il programma, la cui regia è affidata a Marco Bonfante, va in onda da 11 edizioni avendo esordito nel 2013.

Petrolio è nato per “cercare, analizzare e valorizzare le ricchezze che l’Italia possiede, ovvero i tesori artistici e culturali, le capacità imprenditoriali e i talenti che aspettano solo di essere utilizzati, ovvero di essere “estratti” come se fossero appunto il petrolio, l’oro nero del paese” come cita la pagina di presentazione su RaiPlay.

La nuova stagione prevede 3 puntate: la prima, in onda questa sera si intitola “Il mondo (segreto) di Amazon” e mostrerà la nota azienda di e-commerce statunitense, fondata nel 1994. Il servizio è stato girato direttamente nella sede di Seattle. Si parlerà di tutti i nodi “nascosti” dietro la vetrina virtuale di Amazon: dalla robotica agli algoritmi, dall’uso dei dati, alle condizioni di lavoro, dall’impatto ambientale alle trasformazioni in atto nelle nostre città fino alla grande questione delle tasse.

“Ci occuperemo di Big Issues, ovvero cose grosse che riguardano la vita di tutti noi e che a volte, incredibilmente, passano inosservate.


Duilio Giammaria parla della nuova stagione di “Petrolio”

Petrolio - Duilio Giammaria - Photo Crediti: Wix.com
Petrolio torna con Duilio Giammaria in prima serata su Rai2 – Photo Crediti: Wix.com

Ci saranno inoltre due nuove rubriche: “Black mirror” che prevede un’intervista con diversi contenuti virtuali ; “Gli haters” che vede due pupazzi rappresentanti altrettanti spettatori maturi che commenteranno cinicamente i temi della puntata.
Le successive due puntate di Petrolio tratteranno il tema degli studi sul DNA e le conseguenti terapie geniche e il tema dell’Antropocene e del rapporto uomo-natura.

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/metropolitanmagazineit/
PAGINA TWITTER:
https://twitter.com/MMagazineItalia
CANALE CULTURA:
https://metropolitanmagazine.it/category/cultura/

© RIPRODUZIONE RISERVATA