Formula 1

Piastri-Alpine, guerra fredda iniziata: le parole di Szafnauer

Non è un buon momento nella gestione dei piloti per la scuderia blu e rosa nata dalle ceneri di Renault. L’ultima guerra che i francesi stanno combattendo, dopo aver visto Fernando Alonso firmare con Aston Martin, è quella relativa al presunto accordo (più che presunto, ndr.) tra il giovane pilota australiano cresciuto dai transalpini e la McLaren: è scontro Piastri-Alpine in questo periodo di vacanza in Formula 1. Il team principal Otmar Szafnauer ha tuonato contro il ragazzo. Guerra fredda in arrivo?

Piastri-Alpine, il team principal dei francesi tuona contro il pilota

Photo Credit Alpine Twitter Official Account

Abbiamo speso molto denaro per preparare Oscar al suo futuro in F1, e se quel futuro non è con noi riteniamo giusto chiedere un risarcimento. Abbiamo un contratto che ci impone nella sua carriera fino al debutto nel Circus, e abbiamo speso molto denaro – le parole del team principal di Alpine Otmar Szafnauer che, interpellato da El Confidencial, si è espresso duramente sulla decisione di Oscar Piastri . Ad esempio, dobbiamo tenere conto del fatto che lo scorso anno gli abbiamo fatto percorrere 3500 km con la nostra monoposto. Lo abbiamo coinvolto in sette test indipendenti, in uno sforzo economico non indifferente: il solo motore costa 1.750.000 euro, a cui bisogna aggiungere il lavoro dei meccanici, i voli e i viaggi“.

(Photo Credit Alpine Twitter Official Account)

Seguici su Google News

Back to top button