Calcio

Piatek è l’obiettivo numero uno della Fiorentina

La fine del campionato ci proietta verso un agosto asfissiante. Non sarà però un ciclone africano a prendersi il ruolo da protagonista sotto gli ombrelloni. Anche in questa estate anomala sarà ancora il mercato ad agitare le discussioni più vivaci. La sessione estiva è argomento di punta anche in casa Fiorentina. C’è da architettare una rosa competitiva. Una squadra che possa realmente riaccendere l’entusiasmo nei cuori dei tifosi viola. E a proposito di questo, si sa che il colpo migliore per accendere una piazza così esigente non può che essere il “bomber”. Il giocatore che, allo stesso tempo, è mancato maggiormente alla Fiorentina di quest’anno. Ci si può quindi scatenare sparando nomi all’impazzata. Da quelli impossibili, da Notte di San Lorenzo, a quelli più legati a una razionalità che infondo infondo a ogni tifoso dispiace coinvolgere. La Fiorentina spera di ottenere il sì di due giocatori che recentemente hanno abbandonato i nostri campi, ma desiderosi di ritornare dove hanno lasciato bei ricordi. Stiamo parlando di Krysztof Piatek e Mario Mandzukic.

Piatek pronto per la Fiorentina? (Getty Images)
Piatek pronto per la Fiorentina? (Getty Images)

Il Man United tenta Chiesa

Attenzione! Zona Pericolosa“, magari con tanto di cani da guardia. Questa sarebbe più o meno la protezione che adotterebbe Rocco Commisso per allontanare i pretendenti ai pezzi più pregiati del club. C’è poca sicurezza su chi rimarrà in viola la prossima stagione, ma tra tutto questo non c’è ombra di dubbio che la telenovela con al centro Federico Chiesa andrà avanti ancora per altre puntate. Questa volta i nuovi personaggi della sceneggiatura provengono dall’Inghilterra. Sulle tracce di Chiesa si sono infatti aggiunti i Red Devils di Solksjaer, che secondo “La Nazione” avrebbero offerto la cifra di 55 milioni. Il Manchester United potrebbe quindi disturbare il pressing di Juve e Inter, pretendenti numero uno ma pronte a chiudere soltanto alle loro condizioni: cash più contropartite tecniche.

Commisso, da uomo d’affari, è più che disposto ad alzare la posta in gioco. Si prospetta quindi un’asta con inevitabili colpi di scena. Non è però soltanto il figlio d’arte a dare “rogne” all’ambiente viola. Secondo Il Corriere dello Sport, la Roma starebbe pensando a rinforzare il suo centrocampo con l’acquisto di Gaetano Castrovilli. L’ex Bari è stato sicuramente l’uomo rivelazione dei viola in quest’ultima stagione, tanto che il suo cartellino ad oggi ammonterebbe intono ai 35 milioni di euro. I capitolini vorrebbero però ridurre il gap con la richiesta dei gigliati attraverso l’inserimento di contropartite tecniche. Tra i giocatori proponibili risulta anche un giocatore che i viola hanno più volte cercato in passato, ovvero Alessandro Florenzi. Occhio però anche alla pedina Juan Jesus che risulterebbe utile in caso di addio di Milenkovic. Il serbo rimane infatti ancora un obiettivo del Milan.

Piatek, il sogno di Iachini

Il mercato della Fiorentina al momento è fermo. In realtà è solo apparenza. La dirigenza viola sa già come muoversi e anche dove. Fattori da non sottovalutare che dimostrano un’ottima organizzazione. Il primo obiettivo per la sessione estiva riguarda il reparto offensivo. Sembra essere questa la prima necessità, ma non è da escludere un arrivo anche a centrocampo. Restano infatti ancora caldi i nomi di Nainggolan e Paquetà. Per “Fiorentina.it” i rapporti tra i viola e l’Inter sono buoni. I primi però vorrebbero abbassare le richieste del “Biscione” che si aggirano attorno ai 20 milioni. Per il brasiliano servono invece, secondo “Il Corriere dello Sport“, circa 25 milioni di euro.

Come già detto, la Fiorentina vuole affiancare una punta di livello a Kouamé. O almeno questa è l’idea di Beppe Iachini. L’ex tecnico del Palermo, secondo il “Corriere dello Sport”, vedrebbe particolarmente di buon occhio l’approdo in viola di Krysztof Piatek, adatto a far coppia con l’ivoriano. Piatek, ora all’Herta Berlino, gradirebbe molto un ritorno nel bel paese. La cifra richiesta non spaventa neanche più di tanto. Si supererebbero di poco i 20 milioni di euro. L’alternativa al polacco, vista la quasi impossibilità di arrivare a Belotti, si chiama Mario Mandzukic. In lizza per il croato ci sarebbe, secondo FiorentinaNews, anche l’Inter.

Seguici su:

Pagina Facebook

Metropolitan Calcio

Per altri articoli sul calcio clicca qui

Back to top button