Immaginate tutti i piloti che hanno fatto la storia della F1 nello stesso circuito, nelle stesse condizioni atmosferiche e a parità d’auto battersi in una sessione di qualifiche. Chi sarebbe il più veloce? Quale sarebbe il distacco tra ciascuno di loro? Amazon Web Services, un’azienda di proprietà del gruppo Amazon, che fornisce servizi di archiviazione ed elaborazione dati, ci ha fornito non solo una risposta, ma una vera e propria classifica! Una griglia di partenza che stabilisce quali siano i piloti di F1 più veloci degli ultimi 40 anni, più precisamente, dal 1983.

Quali criteri che segue l’algoritmo? Vi presentiamo il Machine Learning

Solo i più coraggiosi possono addentrarsi su un vero e proprio campo di battaglia irto di pericoli ed insidie creati dai fan che entrano automaticamente in allerta quando si sentono paragonare piloti di epoche differenti. Ebbene noi siamo coraggiosi e, avvalendoci del Machine Learning, vi spieghiamo perché.

Il Machine Learning, di AWS, è un algoritmo che esclude la competitività della monoposto (auto con motore V12 o ibrido non fanno differenza) e la varietà dei circuiti, valutando solo l’abilità del pilota in base ad ogni giro veloce eseguito col rispettivo compagno di squadra. Questo algoritmo dimostra soltanto la velocità di un pilota nell’eseguire un giro veloce in qualifica, e non prende in considerazione altri fattori come il numero di vittorie conquistate in carriera, la costanza o gli errori commessi.

algoritmo piloti più veloci di F1
Tutti i piloti presi in considerazione dall’algoritmo per stabilirne il più veloce in qualifica – Photo Credit: F1.com

La classifica si basa sulla differenza di tempo sul giro, creando un’ipotetica sessione di qualifica, immaginando tutti i 20 piloti presi in considerazione messi l’uno contro l’altro nella stessa macchina per un giro. I dati suggeriscono che Senna ne uscirebbe vincitore di 0,114 secondi da Schumacher, 0,275 secondi su Hamilton e così via.

I piloti più veloci di F1 – La classifica e i vari intervalli

E’ proprio Ayrton Senna il pilota più veloce della storia della F1. Il brasiliano detiene il record di 8, 7 e 6 pole position consecutive, molte delle quali ottenute sul bagnato. Il sei volte campione del mondo Lewis Hamilton resta terzo, dietro a Michael Schumacher, probabilmente per il rapporto pilota-auto, essendo la Mercedes la scuderia più forte degli ultimi anni considerando che, secondo l’algoritmo, l’inglese avrebbe potuto ottenere di più dalla sua monoposto. Bisogna tuttavia tener conto del suo più grande rivale, il suo ex compagno di team Nico Rosberg, sesto in classifica che è stato l’unico fin’ora a parità d’auto a metterlo in difficoltà e ad ostacolare il suo dominio.

Al quarto posto invece troviamo Max Verstappen a 0.280 secondi di distacco da Senna e a 5 millesimi da Hamilton, un risultato a dir poco impressionante. Si ferma in quinta posizione Fernando Alonso a 0.309 secondi. Con solo due anni in F1 e uno solo in Ferrari, batte il settimo tempo Charles Leclerc, dando 0.059 secondi di distacco all’attuale compagno di squadra Sebastian Vettel in decima posizione. Il quattro volte campione del mondo quindi si trova in top ten per 0.010 secondi strappati a Barrichello.

classifica Piloti più veloci  F1
Classifica top 10 piloti più veloci di F1 – Photo Credit: Instagram F1 official

Heikki Kovalainen e Jarno Trulli si classificano ottavo e nono, escludendo così dai primi dieci piloti come Nico Hulkenberg, Valtteri Bottas, Carlos Sainz, Lando Norris, Daniel Ricciardo, Jenson Button, Robert Kubica, Giancarlo Fisichella e ultimo Alain Prost, rivale indiscusso del primo in classifica Ayrton Senna.

Foto dei piloti più veloci della F1

[masterslider id=”172″]

Beyond The Race – GP Spagna 2020: di un altro pianeta!

Trovi questo episodio di Beyond the Race sul nostro canale YouTube e sul nostro profilo Spotify!

BEYOND THE RACE – GP SPAGNA 2020: DI UN ALTRO PIANETA

🎙 In questa puntata di #beyondtherace parleremo di:🇪🇸 #SpanishGP gara noiosa o falsa riga della #F1 moderna?🏆 Hamilton conquista il 156° podio, è #record assoluto😡 Vettel: "Non penso che il mio parere conti qualcosa"👥 Conducono: Raffaello Caruso e Gianmarco Pieri

Gepostet von Motorsport Metropolitan am Sonntag, 16. August 2020

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA