Gossip e Tv

Pippo Baudo che fine ha fatto, come sta e cosa fa oggi

È ormai diverso tempo che Pippo Baudo non appare in tv. Infatti, il conduttore avrebbe dovuto partecipare sia al Grande Fratello Vip 6, per salutare l’ex moglie Katia Ricciarelli, sia al Festival di Sanremo, ma in entrambe le occasioni Baudo ha rifiutato l’invito.

Per questo motivo, in molti si chiedono che fine abbia fatto e a rispondere alla domanda è arrivato Alessandro, il figlio, che in una recente intervista ha parlato delle condizioni di suo padre.

Purtroppo anche per i più noti personaggi del mondo dello spettacolo l’età avanza e con essa tutti i problemi del caso. Per questi motivi Pippo Baudo ha deciso di allontanarsi per un po’ dagli schermi televisivi e godersi un po’ di pace.

A fargli compagnia c’è anche suo figlio Alessandro, che ha deciso di trasferirsi in Italia per stagli accanto:

Papà ha la sua bella età, ma la sua tempra è forte, la sua voce è squillante. La mia decisione di trasferirmi in Italia è anche un modo per dirgli: io sono vicino a te, se hai bisogno chiama e io corro.

Fino a poco tempo fa, infatti, Alessandro viveva in Australia, ma ora ha deciso di passare più tempo con suo padre biologico, scoperto soltanto dopo molti anni.

Pippo Baudo che fine ha fatto, come sta e cosa fa oggi

Durante una profonda e intima intervista nella trasmissione condotta da Safiria Leccese, La strada dei miracoli, Pippo Baudo ha deciso di lasciarsi andare a una confessione che ha lasciato tutti senza parole rivelando di aver avuto il cancro.

Il racconto è davvero profondo e molto toccante, nella sua vita ha avuto diverse malattie e si è sottoposto a operazioni, ma ad un certo punto è arrivata quella notizia che lo ha letteralmente terrorizzato, lo stesso racconta, “Nella mia vita ho avuto tante malattie e sono stato operato tante volte. Ad un certo punto della mia vita ho scoperto di avere avuto un cancro alla tiroide ed ho vissuto una vita preoccupatissima. Avevo il cancro e facevo la prima ‘Canzonissima’ della mia vita, erano gli anni ’70”.

Il famosissimo conduttore non si è mai arreso e ha lottato senza tregua contro il terribile male, quando un evento inaspettato lo ha aiutato a guarire.

Pippo continua il racconto, “Successe l’esplosione di Chernobyl e molti notarono come il sodio radioattivo faceva nascere bambini grassi perché privi di tiroide. I medici quindi si iniziarono a interrogare sui possibili benefici del sodio radioattivo per chi aveva problemi alla tiroide. Mi portarono a Pisa, dove c’erano tanti ricoverati come me e mi chiesero se volessi fare un esperimento con loro. Accettai”.

Una decisione che gli ha cambiato la vita, dopo solo sette giorni in isolamento i medici notarono che lo iodio radioattivo aveva distrutto la sua tiroide malata.

Seguici su Google News

Back to top button