Oltre i confini del Mare – Film diretto da Rob Marshall, uscito nelle sale cinematografiche statunitensi il 20 maggio 2011, mentre in quelle italiane il 18 maggio 2011, è il quarto film della famosa saga cinematografica Pirati dei Caraibi.

Oltre i confini del mare, differisce dai film precedenti della serie Pirati dei Caraibi per diversi motivi: la pubblicazione nelle sale è stata disponibile anche in versione 3D, le riprese si sono tenute per la maggior parte alle Hawaii anziché nei Caraibi.

Dopo essere sfuggito alle guardie del re nel tentativo di liberare il vecchio compagno di mare Gibbs, Jack Sparrow si ritrova prigioniero sulla nave di Barbanera, grazie alla bella e inaffidabile figlia di quest’ultimo, Angelica, in passato sedotta e abbandonata da Jack stesso e ora a capo della ciurma di zombie del padre. Suo malgrado, il nostro fa dunque rotta verso la Fontana della giovinezza, facendo presto squadra con Barbossa, che si finge al servizio della corona d’Inghilterra ma in verità cerca la vendetta su Barbanera, responsabile della gamba di legno che lo invalida. Per poter ottenere dalla fonte il suo beneficio, a pirati, soldati e corsari occorrono però alcuni ingredienti di non facile reperimento: due antichi calici e una lacrima di sirena.

È già un po’ che si sente parlare del progetto di realizzare un nuovo film sui pirati da parte della Disney. Nel 2018 la scrittura del film era già stata affidata a Paul Wernick e Rhett Reese (Deadpool, Zombieland 2), questi però dopo un paio di mesi si tirarono indietro. Soltanto di recente il reboot di Pirati dei Caraibi ha trovato dei nuovi scrittori: Craig Mazin e Ted Elliott.