Calcio

Pisa, così puoi sognare: Pordenone e playoff nel mirino

Pisa in serie super positiva: le tre vittorie consecutive hanno fatto recuperare punti ai nerazzurri, che adesso sognano i Playoff. Riusciranno i ragazzi D’Angelo a trasformare il sogno in realtà?

La partita

Un 2-0 molto importante e sudato, contro un Cittadella che non perdeva da tre giornate. I ragazzi D’Angelo hanno giocato una partita esemplare, mettendo sotto i granata candidati al secondo posto per la Serie A diretta. L’ennesimo gol di Michele Marconi ha acceso le speranze dei nerazzurri, che non si sono fatti mai mettere sotto ed hanno annichilito la difesa del Cittadella, con Paleari più e più volte chiamato in causa: persino un portiere come lui si è dovuto arrendere. Ottima prestazione di un Pisa che, arrivato fin qui, vuole continuare a vincere: venerdì è atteso dal Pordenone, in una gara tutta da seguire.

La classifica

Terza vittoria consecutiva, un Pisa che non ha mai perso dalla ripresa del campionato. Tre vittorie contro Pescara, Spezia e Cittadella, e il pareggio con la Salernitana: il calendario non è stato clemente con loro, ma i nerazzurri hanno sorpreso tutti. Adesso i Playoff sono ad un passo, e se avessero la differenza reti superiore a quella del Chievo già ne farebbero parte. Adesso i toscani possono sognare gli spareggi, ma prima dovranno superare l’ennesimo ostacolo che il calendario gli presenterà: venerdì sono attesi dal Pordenone, che dopo la vittoria con il Perugia è in corsa per il secondo posto, e difficilmente accetterà una sconfitta. Sarà una gara molto combattuta tra due formazioni che hanno il potenziale per puntare in alto.

Pisa Serie B
Photo credits: pisachannel.tv

Pisa, con questo cuore puoi crederci

L’obiettivo sono i Playoff, ed è ampiamente alla portata del Pisa: i toscani hanno saputo reggere 4 partite consecutive con 4 big di Serie B. Adesso manca il Pordenone che non può permettersi di perdere, ed il Frosinone all’ultima giornata. Le altre partite sono tutte, sulla carta, più abbordabili: un filotto di risultati probabilmente varrebbe l’accesso ai Playoff. Bisognerà fare i conti con la stanchezza, ma tra i nerazzurri ci sono tanti uomini squadra disposti a dare tutto per i propri colori: a partire dall’esperienza del capitano Moscardelli, che all’età di 40 anni contribuisce ancora per portare in alto il Pisa, passando per il bomber Marconi, pilastro insostituibile dei nerazzurri e finendo con Gori, il portierone che ogni partita fa penare gli attaccanti avversari. Il Pisa ha la squadra ed ha il cuore. Adesso mancano solo i punti, ma con queste caratteristiche è solo questione di tempo. Obiettivo Playoff? Ampiamente alla loro portata.

Seguici su Facebook!

Adv

Related Articles

Back to top button