Games

Play 2021, ultima giornata a Modena Fiere per il 12esimo festival del gioco

Gran finale di Play: tornei, premi e numerosi talk In migliaia oggi per prendersi la “Rivincita” 

Il 5 settembre è il giorno della “Epic” di “Dungeon & Dragons” oltre che del campionato italiano di “Carcassonne”. I principali autori di librigame italiani a tu per tu con gli scrittori in erba per suggerire i loro consigli. Miniature, si consegnano i “Vallejo Painting Awards”.

Dopo un sabato da tutto esaurito che ha visto diverse migliaia di persone di tutte le età entrare negli ampi spazi della fiera di Modena, l’attenzione per la più grande manifestazione dedicata al mondo ludico si concentra sulla terza ed ultima giornata. Anche in questo caso un programma ricco di iniziative per la 12esima edizione di Play – Festival del Gioco, di scena al quartiere fieristico. Oggi (domenica 5 settembre), dalle 9 alle 19, come di consueto il Festival organizzato da ModenaFiere proporrà un programma particolarmente intenso per una conclusione in bellezza. In particolare, è prevista una serie di tornei di giochi da tavolo per tutti i gusti, partendo dalla finale nazionale a inviti del medievale “Carcassonne” (ore 13, Padiglione A). Altre sfide riguardano altri titoli particolarmente conosciuti nel settore come “Agricola” (ore 9, Padiglione A) “Terraforming Mars” e “Klask” (entrambi ore 10.30, Padiglione B), “Stone Age” (ore 14, Padiglione A) e “Dubito” (ore 17, Padiglione A). CI sono poi due tornei di “Dust 1947” previsti al Padiglione A alle 10 e alle 15.

Play 2021
In fila per la Play – phc: CS

Passando agli eventi, la giornata finale di Play è anche quella in cui vengono assegnati i “Vallejo Painting Awards”, dedicati ai migliori pittori nel campo delle miniature. Tre le categorie in gara: grandi dimensioni, miniatura singola e scena d’azione. L’evento dura tutto il giorno e le premiazioni sono previste nel pomeriggio. Al mattino invece appuntamento con i ragazzi del team di Inntale, molto conosciuto su Twitch e sui social, per un talk per parlare delle prospettive legate al gioco di ruolo (ore 10.30, Sala 400). Altro talk è quello delle 14, in Sala 100, avrà come protagonista Andrea Lucca, in arte “Il Rosso”, figura di rilievo nell’organizzazione di eventi e iniziative nazionali legate al gioco il quale, per l’occasione, presenterà il suo progetto “Crystal Saga”. Lo studio di design Mana Project annuncerà le sue novità alle 16 in Sala 100, inoltre Andrea Rossi presenterà tre nuove avventure del gioco “Old School Essentials” con una presentazione alle 13 al Padiglione A.

Ancora protagonista dell’edizione 2021 di Play è il librogame con numerosi incontri in programma. Thomas Mazzantini, vincitore del premio per il Miglior Librogame 2020 a Lucca ChaNGes, presenta la nuova creazione “Fausto & Furio” (ore 12, Sala Moreno), Valentino Sergi illustrerà il suo “Horror Gamebook. Sfida alla Morte Rossa” (ore 10, Padiglione D – segue firmacopie alle 13). Mauro Longo e Francesco Di Lazzaro incontreranno gli scrittori in erba per suggerire i loro consigli (ore 12, Padiglione D), inoltre Di Lazzaro alle 10 condurrà un incontro su come ideare e progettare un librogame alle 10 in Sala Moreno.

Play 2021
Quale sarà la mossa giusta? – phc: CS

Gli appassionati della fortunata serie “Dungeons & Dragons” troveranno nel terzo giorno della manifestazione ancora eventi dedicati: è sempre Andrea Rossi il protagonista grazie all’incontro che terrà alle 10 in Sala 100 per approfondire il ruolo del “dungeon” in modo da suggerire accorgimenti per meglio gestire le partite. A seguire l’attesissimo evento con la sfida Epic, che richiamerà appassionati da tutta Italia: l’inizio è fissato per le 14 in Sala 400: quattro le ore di tempo a disposizione per sfidare il boss finale, grazie alla collaborazione tra tutti i giocatori. L’evento avrà un prologo alle 12 con l’incontro in Sala 100 con l’esperto di D&D Christian Bellomo, conosciuto con lo pseudonimo “Zoltar” e autore del sito sageadvice.eu.

Tra i workshop formativi previsti oggi abbiamo la terza e ultima sessione di creazione di costumi in cuoio per i giochi di ruolo dal vivo tenuta dal costumista con esperienze hollywoodiane Gabriele Stazi, in arte “The Leprechaun” (ore 10, Padiglione E), la conferenza “Dal costumista al larper” su analogie e differenze con il settore cinematografico (ore 14, Sala Moreno) sempre a cura di Stazi e infine un incontro promosso da Federludo e dedicato alle associazioni sul tema della comunicazione efficace (ore 12, padiglione B).

Play 2021
Dipingendo miniature – phc: CS

A fare da corollario le tantissime sessioni di gioco libero organizzate dai vari espositori e associazioni presenti oltre a una vasta mostra mercato in cui tutti gli appassionati potranno trovare anche i pezzi più ricercati e particolari per arricchire le proprie collezioni.La manifestazione è organizzata da ModenaFiere, in collaborazione con Ludo Labo e il supporto di Tre Emme, La Tana dei Goblin e La Gilda del Grifone. Il programma completo è disponibile sul sito web della manifestazione www.play-modena.it.

Fonte : CS Play Modena

Seguici su:

NEWS INFONERD: https://metropolitanmagazine.it/category/infonerd/

PAGINA FACEBOOK INFONERD: https://www.facebook.com/InfoNerd.MMI

PAGINA INSTAGRAM INFONERD: https://www.instagram.com/infonerd.mmi/?hl=it

Adv
Adv

Emanuele Iuliano

Napoletano all'anagrafe ma viaggiatore di innumerevoli mondi grazie alla sua fantasia. I boardgames si annoverano fra le sue più grandi passioni, insieme a quella per la scrittura. Dall'unione di queste, nasce la voglia di entrare a far parte del team di Metropolitan Magazine Italia, in particolare tra i folli Unicorni di InfoNerd.
Back to top button