Basket

Playoff NBA: Milwaukee quasi fuori, Houston sorprende LeBron

Nella notte di playoff NBA i Milwaukee Bucks di Giannis Antetokounmpo perdono anche gara 3 contro i Miami Heat e hanno un piede fuori dai playoff, gara 1 tra Los Angeles Lakers e Houston Rockets finisce a sorpresa con la vittoria dei Texani.

Milwaukee ultima chiamata

Rimontare un 3-0 è qualcosa di veramente complicato, parliamo di un miracolo, di un evento più unico che raro. Milwaukee esce con l’umore a pezzi dopo la gara di questa notte, si perché era partita abbastanza bene la franchigia del Wisconsin, il primo tempo infatti si era concluso 50-57 per i Bucks. Poi nel secondo tempo le cose non sono andate come previsto, solamente 13 punti nel 4 periodo. Troppi, davvero troppo pochi per pensare di rimontare la squadra della Florida. Miami che vola sempre di più, trascinata da Jimmy Butler, 30 punti e una capacità di trascinare la squadra da vero leader. Ai Bucks non servono i 21 di Giannis e i 22 di Brook Lopez, ormai la sconfitta nella serie è alle porte e per rientrare in corsa serve veramente un miracolo.

Houston sorprende LeBron

Nella seconda gara della notte di playoff NBA, arriva a sorpresa la vittoria degli Houston Rockets ai danni di LeBron James e i suoi Los Angeles Lakers. Dopo una gara 7 tiratissima tra OKC e Rockets, risolta dalla giocata difensiva del barba, Houston dimostra grande solidità e riesce a fermare in gara 1 la contendente numero uno al titolo. Il Barba torna sui suoi numeri e infila 36 punti con ben 6 triple a bersaglio. Dall’altro lato, Anthony Davis ne mette 25 con 14 rimbalzi ma LeBron James, in una serata no, partecipa “solamente” con 20 punti, 8 rimbalzi e 7 assist. Appuntamento per domenica notte con gara 2 che LeBron e compagni non dovranno farsi sfuggire. Risultato finale 97-112.

Seguici su: https://metropolitanmagazine.it/

Seguici su: https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia/

Puoi trovarci anche su:https://twitter.com/MMagazineItalia

Back to top button