Cinema

Poltergeist, il film maledetto

Sapete cosa significa poltergeist?  Deriva dal tedesco e significa spirito rumoroso (geist spirito e dal verbo poltern bussare). La caratteristica di questo spirito è quella di manifestarsi con il movimento improvviso di oggetti: quadri che cadono, mobili che si spostano, elettrodomestici che si accendono ecc.

Nell’immaginario collettivo

Nell’immaginario collettivo, il termine è associato a un famosissimo cult movie dell’horror, padre e fondatore- potremmo quasi dire- si tutto il filone ghost movie. PoltergeistDemoniache presenze , film del 1982, è stato sceneggiato dall’immenso Steven Spielberg e diretto da Tobe Hooper, regista americano specializzato nel genere horror.

Poltergeist PhotoCredit: dal web
Poltergeist PhotoCredit: dal web

Il film sbancò al botteghino mondiale. Il suo successo fu così esponenziale che si aggiudicò il titolo di film horror con più incassi nel 1982. Il pubblico accolse molto positivamente l’opera di HooperSpielberg, cogliendone tra le più disparate chiavi di lettura. Il film si configura, sostanzialmente, come una orrorifica favola per bambini. Ai massicci effetti speciali di ottima fattura – all’epoca di una qualità fuori dal comune- si alternano ampi silenzi che fanno boccheggiare lo spettatore lasciandolo sempre sul ‘chi va là’.

Il climax ascendente di pathos regala allo spettatore un’esperienza completamente immersiva in questo capolavoro dell’horror, che, insieme a L’esorcista di William Friedkin, è entrato a far parte dell’immaginario collettivo e culturale di ognuno di noi. Se decidessimo di vedere per la prima volta il film, potremmo rimanere stupiti nello scoprirci famigliari a quella pellicola, a quelle scene. Poltergeist è stato citato in così tanti film e serie tv che è impossibile non riconoscere alcune immagini o frame. Un esempio su tutti: lo show americano The Simspon, il quale gli dedica un intero episodio.

The Simspons PhotoCredit: dal web
The Simspons PhotoCredit: dal web

Trama: “they are coming” Poltergeist

Nella tranquilla cittadina californiana di Cuesta Verde vivono i Freelings, una famiglia di cinque persone: Steve, il marito, Diane, moglie e i loro tre figli Dana, Robbie e la piccola Carol Anne. Dopo il trasferimento nella nuova casa, tutto sembra essere perfetto. Una notte, però, la loro esistenza viene turbata: la figlia più piccola Carol Anne viene sorpresa a parlare, da sola, col televisore. Memorabile la frase pronunciata: “they’re coming” (stanno arrivando).

Da quel momento iniziano a manifestarsi strani fenomeni soprannaturali. La famiglia, inizialmente, non sembra particolarmente spaventata, finché, durante un violento temporale, un albero cattura Robbie. Ebbene sì: un albero del giardino allunga i suoi rami per rubare Robbie al tepore delle lenzuola. Mentre la famiglia cerca di salvarlo, un vortice luminoso risucchia Carol Anne, rimasta sola in camera. Inizia da qui la disperata ricerca della bambina scomparsa.

Poltergeist : Un film maledetto

Poltergeist si porta dietro una sventurata nomea: la maledizione di Poltergeist. Il film sembra avere una sorta di inspiegabile maledizione. Moltissimi lutti sono legati a questo film e ai suoi prolifici sequel e remake. Uno, il più doloroso di tutti, riguarda proprio l’attrice che interpreta la piccola Carol Anne, morta a soli 12 anni per complicazioni dovute alla malattia di Crohn.

Remake

Moltissimi sono i remake di questa pellicola cinematografica, l’ultimo uscito, che però non rende giustizia al film del 1982, è del 2015, diretto da Gil Kenan.

Seguici su MMI

Back to top button