Basket

NBA, Portland sconfigge Memphis: lunedì la sfida con i Lakers

Il primo assaggio di post-season nella “bolla” di Orlando termina con il successo dei Portland Trail Blazers sui Memphis Grizzlies. Evitato così il rischio di una ulteriore gara di play-in, approdando con meno fatica alla gara di lunedì con i Lakers. I losangellini non dovranno assolutamente sottovalutare i Trail Blazers. Una squadra capace di mettere in difficoltà chiunque e di crescere a vista d’occhio durante il soggiorno a Disney World. La guida è senza dubbio Damian Lillard, nominato all’unanimità MVP della seconda parte di questa stagione a dir poco travagliata. Portland vs. Lakers non ci farà di certo annoiare. Saranno in grado i Trail Blazers di detronizzare il King?

Portland, il successo su Memphis li porta ai play-off

O dentro o fuori. Dà questa gara in poi ad Orlando non si scherza più. Tutto vale la gloria. Lo sanno bene Portland e i Memphis Grizzlies, impegnati nel play-in per l’ultimo biglietto post-season. La franchigia del Tennesse può soltanto vincere, per poi giocarsi le sue ultime chance allo spareggio del giorno dopo. Portland non ha però alcuna intenzione di tenere aperto un discorso così pungente. Il primo quarto infatti è dominato dai Trail Blazers, tanto da riuscire a toccare il massimo vantaggio del match trovandosi a guidare sul +16. Termina 19-31 e stranamente, è un’anomalia nella NBA versione “bolla”, c’è poco Lillard nel tabellino del primo periodo.

Portland
Damian Lillard, stella dei Trail Blazers (Getty Images)

Nel secondo quarto Memphis scende in campo con un altro atteggiamento. Riescono infatti ad avvicinarsi sempre di più agli avversari. Merito di un Valanciunas particolarmente ispirato. Firma 6 punti di fila e rimette in partita i suoi. I Grizzlies ribaltano il risultato più volte e ha inizio, dunque, il leitmotiv dei due periodi centrali con Portland che concede tantissimo in fase difensiva. Ben 75 punti regalati dai Trail Blazers che si trovano a un quarto dalla fine a -5. Memphis è più in partita che mai, guidata da un Ja Morant poco incisivo nelle battute iniziale ma poi cresciuto gradualmente. Nel quarto periodo i Trail Blazers raggiungono il pari con McCollum, che avvia qualche minuto dopo verso lo strappo decisivo. Carmelo Anthony, piuttosto sottotono, segna la sua prima tripla della gara e guida così i suoi al +6.

Ja Morant, miglior rookie della stagione (Getty Images)

Termina 122-126. Portland si ritroverà di fronte i Lakers di Lebron James. Il migliore della serata è Ja Morant con 35 punti. Dei suoi lo segue Valanciunas con 22 punti e 17 rimbalzi e i due canadesi Brooks e Clarke entrambi a 20. Per Portland, Lillard chiude con 31 punti e 10 assist, 29 punti per McCollum. Splendida prestazione di Nurkic con doppia doppia da 22 punti e 21 rimbalzi.

Seguici su:

Pagina Facebook

Metropolitan Basket

Per altri articoli sul basket clicca qui

Back to top button