10.1 C
Roma
Aprile 18, 2021, domenica

Praga Caput Regni, alla corte di Carlo IV

- Advertisement -

Nuovo titolo del game designer Vladimir Suchý, noto anche per Underwater Cities e Pulsar 2849, Praga Caput Regni è edito dalla Delicious Games. In Italia verrà localizzato dalla Tesla Games con un’esclusiva che vi rivelerò più avanti.

Praga Caput Regni – Ambientazione & Ispirazione

Carlo IV è Re di Boemia e nella bellissima Praga è situato il suo castello. Il sovrano supervisiona lo sviluppo della città come la nascita di una cattedrale, una università ed il famoso ponte che si narra sia stato costruito con i gusci delle uova.
Il nostro obiettivo è quello di impressionare il Re nelle vesti di cittadini benestanti che punteranno a proporre i migliori progetti a Carlo IV, così da rendere Praga la fiorente capitale del suo impero.

Vi saranno 6 azioni tra cui scegliere tramite il meccanismo di una ruota che le propone a coppia. Sarà possibile anche svolgerne una extra tramite l’utilizzo di alcune risorse. Non mancheranno anche le uova da racimolare per poter far sorgere il ponte sul fiume Moldava

Uova, oro e pietre – Contenuto: Con cosa giochiamo

La scatole di Praga Caput Regni possiede delle dimensioni standard. Il suo peso, invece, è decisamente rilevante; sicuramente motivato dall’ingente quantità di componenti. La grafica è molto bella e ben realizzata, dai colori vivaci. Potrebbe risultare un po’ confusionaria la zona del tabellone che raffigura le due sezioni della città, dove vanno piazzate le tessere edificio.
Ecco la lista delle componenti:

6 Tessere Azione
8 Rivetti di plastica grandi
1 Rivetto di plastica piccolo
4 Dischi Punteggio, uno per ogni colore
4 Pedoni per la Strada del Re, uno per ogni colore
11 Cubetti in legno per ogni colore
4 Plance Azione
30 Tessere Miglioramento
30 Trssere Edificio
36 Tessere Muro
24 Tessere Tecnologia
8 Segnalini Produzione
2 Schede di Riferimento
Muro della Fame
3 Tessere Cattedrale alternative
Cattedrale
3 Tessere Muro della Fame alternative
3 Tessere Strada del Re
Ponte Carlo IV
12 Tessere Ponte
11 Tessere Piazza
30 Segnalini Bonus rossi e blu
8 Segnalini Bonus rossi e blu di valore 3
6 Finestre d’Oro
6 Finestre d’Argento
12 Uova
4 Uova di valore 3
1 Segnalino da 5 Punti
1 Tabellone Mappa
4 Plance dei Giocatori

praga caput regni
Muro della fame e Cattedrale di S.Vito – PHC: Emanuele Iuliano

Il meccanismo principale è rappresentato da una geniale ruota chiamata “Gru delle Azioni“, la quale contiene un cubetto di legno che rappresenta la completezza di un giro. Quando ciò avviene, il cubo cade in un buco che blocca la ruota.

Le plance dei giocatori sono in cartone spesso. Anche esse presentano due piccole ruote, ad ad indicare le risorse comuni di oro e pietra.
Sono numerosissime le tessere edificio, miglioramento e mura. Inoltre sono presenti anche in due gruppi, uno per ogni era di gioco.
Nell’edizioni inglese e tedesca le caratteristiche uova sono in semplice cartoncino. La Tesla, che si occupa dell’edizione italiana, ha recentemente annunciato che quest’ultima presenterà le risorse uova realizzate in legno!

Ecco il link all’unboxing.

Praga Caput Regni – Come si gioca

Innanzitutto ritagliatevi un bel po’ di minuti di setup per giocare con Praga Caput Regni in tutta la sua bellezza. Sto parlando del montaggio della Cattedrale e del Muro della Fame, fate attenzione alle fustelle da cui ne staccherete i pezzi, poiché vi sono scritte delle indicazioni per poterli costruire.

Le regole da seguire sono molto semplici: recuperi una tessera azione dalla Gru delle azioni, svolgi una delle due azioni raffigurate ed eventualmente un’altra extra, ruoti la Gru e riponi la tessera. Si potrebbe dire che è tutto qui. Invece, questo gioco racchiude molteplici strategie da mettere in atto per guadagnarsi il favore del Re.

Ogni tessera azione proveniente dalla Gru, riporta due azioni tra le quali scegliere quella principale da compiere nel proprio turno. Inoltre, in base allo spazio che essa occupava, vi è associato anche un beneficio da sfruttare in qualsiasi momento dello stesso turno.
Come anticipato, è possibile svolgere un’azione extra qualsiasi. Questo sarà possibile pagando un determinato costo in risorse.
Una partita a Praga Caput Regni termina dopo che ogni giocatore avrà compiuto 16 turni a testa; un remind stampato vicino alla Gru vi ricorderà quando la fine si starà avvicinando.

Le Azioni

Ogni giocatore possiede una ruota che riporta le sei azioni principali del gioco. Su questa ed accanto ad essa, andrà sfruttato il meccanismo del piazzamento tessere per poter usufruire dei bonus di adiacenza delle tessere. Più avanti lo spiegherò.

Gestire le Miniere dell’Oro / la Cava delle Pietre.
Queste due azioni sono uguali, si riferiscono semplicemente a due risorse differenti. Essa presenta due scelte. La prima è quella di ottenere una delle risorse ed aumentarne la produzione di 1 unità, spostando in avanti il cubetto sul tracciato.
La seconda è proprio quella di attivare la produzione della risorsa designata. Sarà possibile ottenere anche diversi altri bonus grazie a questa.

Migliorare un’azione
Grazie ad essa è possibile potenziare le azioni principali. Basta solo prelevare una delle 4 tessere miglioramento a disposizione, poste sulla plancia a faccia in su, e posizionarla sulla propria ruota delle azioni rispettando la stessa simbologia raffigurata. Tali tessere sono orientabili a piacimento, poiché riportano sui lati e negli angoli dei simboli utili ai bonus di adiacenza.
Una delle 4 tessere ottenibili è tipo speciale. Sarà possibile selezionarla solamente usufruendo del beneficio speciale della Gru delle azioni. Ogni tessera, inoltre, consente di avanzare sul Tracciato dell’università.

praga caput regni
Componenti per giocatore – PHC: Emanuele Iuliano

Costruire mura
Anche in questo caso sono presenti 4 tessere tra cui scegliere dalla plancia (vale lo stesso discorso di quella speciale). Le tessere muro, però, hanno un costo. Esse vanno posizionate accanto alla propria ruota delle azioni e vale sempre la questione dell’orientamento per i bonus delle adiacenze.
Inoltre possono essere presenti dei bonus immediati, come l’avanzamento sul Muro della Fame.

Costruire edifici
Molto simile all’azione precedente. La differenza è il luogo in cui vengono poste, ovvero la città. Qui sono presenti diverse piazze che gli edifici dovranno obbligatoriamente circondare. Tali tessere piazza riportano due bonus. Gli edifici possono essere di 2 tipi: quelli che fanno ottenere punti vittoria nell’immediatezza e quelli che richiedono la presenza di un proprio cubetto di legno, per poter stabilire la maggioranza della piazza. Chi vince quest’ultima, a piazza completa, otterrà entrambi i benefici. Gli altri presenti, uno dei due bonus a scelta.
Inoltre alcune tessere edificio consentono di avanzare sulla cattedrale.

La strada del Re
Questa è un’azione molto remunerativa che consta di soli 5 passi. Avanzando nel percorso si otterranno due benefici per volta, uno gratuito ed un altro che richiede il pagamento di un solo uovo.
Gli ultimi due step riguardano la costruzione del famoso ponte Carlo. Pagando sempre uova, è possibile porre le basi del ponte che offrono numerosi bonus, tra cui anche punti vittoria a fine partita.

Tecnologie ed Università

Il tracciato tecnologie, posto accanto a quello Università sulla plancia giocatore, consente di ottenere le tessere tecnologia. Queste sono di 4 livelli diversi. I primi 2 offrono dei bonus permanenti, mentre le successive sono ad utilizzo una tantum.

Il tracciato Università, invece, funge da moltiplicatore di punti vittoria a fine partita. L’altro fattore è proprio la nostra posizione nell’altro percorso precedentemente descritto, quello della tecnologia.

La Cattedrale di San Vito ed il Muro della Fame

I protagonisti a livello estetico sono loro (se volete usufruire delle costruzioni 3D, dato che è possibile anche giocarvi senza). Rappresentano degli ulteriori tracciati che si sviluppano su due dimensioni; infatti è possibile anche salire di piano!
In base alla propria posizione a fine partita, verranno calcolati punti vittoria in base alla riga ed alla colonna occupate. Per quest’ultima occorrono dei gettoni che è possibile acquisire tramite i bonus delle adiacenze.
Sono presenti dei benefici raffigurati anche su alcune piastrelle, come punti vittoria o passi gratuiti.

Azione extra e finestre

Un altro tipo di risorsa oltre le uova, l’oro e le pietre, sono le finestre. Esse possono essere di due tipi: argento oppure oro.
Pagandone due unità delle prime, è possibile salire di piano su una delle due costruzioni.
Accoppiandola invece ad una finestra oro, oppure pagandone due di queste, si potrà svolgere un’azione extra a scelta tra le 6 principali.

praga caput regni
Tabellone di gioco – PHC: Emanuele Iuliano

Praga Caput Regni – Fine partita e Titoli di coda

Come annunciato, la partita termina dopo che ogni partecipante ha giocato i suoi 16 turni.
I punti vittoria a fine partita, oltre a quelli accumulati durante la stessa, saranno dati anche da: moltiplicazione dei tracciati tecnologia ed università, quantità di muri costruiti, quantità di uova rimanenti, tessere ponte oro e sigilli, posizione nella Cattedrale e sul Muro ed inoltre si controllano le piazze non completate; ad ogni giocatore che vi ha partecipato, con la maggioranza, verrà assegnato il bonus inferiore raffigurato.

Praga Caput Regni è un gioco decisamente ricco. Ricco di componenti, di colori, di meccanismi e strategie.
Il suo peso su BGG è vicino al 4 ma, personalmente, non lo ritengo così difficile da gestire. Approvo assolutamente, invece, il suo voto di gradimento pari a 8.3 dato sullo stesso database.
Come molti altri titoli che offrono numerosi spunti per giungere alla vittoria, può risultare eccessivo e paralizzante per alcuni giocatori.
L’aspetto estetico è notevole. La presenza delle costruzioni tridimensionali è piacevole e quasi d’obbligo per poter godere al meglio della sua ambientazione.
La scalabilità è poco variabile poiché, sommariamente, l’interazione è quasi completamente assente se non fosse per alcuni punti in cui chi prima arriva, meglio alloggia.


A causa del limite di risorse (al massimo 9 per pietre ed oro) appare anche abbastanza stretto per la costruzione di tessere muro ed edificio.
La rigiocabilità è data da alcune componenti aggiuntive presenti nella scatola, le quali vanno a modificare alcune parti del tabellone di gioco.
Praga Caput Regni è un ottimo titolo che, secondo il sottoscritto, sarà destinato ad avere un buon successo e a posizionarsi nella top ten di molti boardgamer.

Re Carlo IV ha bisogno di altre uova per il suo ponte!

Have a good game!

Seguici su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Emanuele Iulianohttp://www.metropolitanmagazine.it
Napoletano all'anagrafe ma viaggiatore di innumerevoli mondi grazie alla sua fantasia. I boardgames si annoverano fra le sue più grandi passioni, insieme a quella per la scrittura. Dall'unione di queste, nasce la voglia di entrare a far parte del team di Metropolitan Magazine Italia, in particolare tra i folli Unicorni di InfoNerd.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -